Avellino Calcio, Ferullo lascia la società

Angelo Ferullo è pronto a lasciare la società dell’Avellino. Secondo le indiscrezioni, già nella giornata di oggi verso l’ora di pranzo l’imprenditore laziale si è recato dal notaio insieme a Walter Taccone per mettere nero su bianco il suo addio alla società biancoverde, in cui ora detiene il 15%. Nel pomeriggio dovrebbe esserci l’annuncio ufficiale da parte della società di Taccone, che a questo punto tornerà ad avere il 100% dell’Avellino.

Finisce dunque, dopo neanche due mesi l’avventura di Ferullo con l’Avellino. Due mesi che sono coincisi con un periodo nerissimo: il derby perso, l’ingresso dello stesso Ferullo in società tenuto nascosto da Taccone, le dichiarazioni di Gubitosa sulla massa debitoria, l’incontro pubblico tra Taccone e i tifosi, la trattativa lampo con Gubitosa per cedere la società, il processo Money Gate e per finire l‘incontro tra la stessa curva e Ferullo di qualche giorno fa, in cui quest’ultimo è stato invitato chiaramente ad andarsene.

Insomma, è successo di tutto e di più, con la squadra che lentamente è scivolata in classifica fino alla zona play-out. In attesa dell’ufficialità che dovrebbe arrivare a breve, la speranza è che il patron Taccone faccia chiarezza una volta per tutte sulle sue intenzioni di rimanere o meno alla guida dell’Avellino, per cercare di riportare serenità nell’ambiente.

Catanzaro-Avellino, la Procura ricorre in appello

Taccone: “Addio Ferullo? Giornata triste per me e per Avellino”