Avellino, ritiro estivo nella città di Santa Rita

Come è ormai noto, l’Avellino svolgerà il ritiro estivo a Cascia, e la mente di tutti fa un automatico accostamento alla famosa Santa Rita, vuoi perché molto venerata ad Avellino, vuoi perché rientra in quell’élite dei “Santi importanti” perché tra i più conosciuti. Sicuramente la cittadina del centro Italia deve principalmente a questo la sua notorietà, ma a noi irpini quest’anno interessa saperne di più, visto che proprio a Cascia l’Avellino svolgerà il ritiro pre-campionato.

La città si trova in Umbria, in provincia di Perugia, ed è situata a 653 metri d’altezza sul livello del mare. La sede è stata a quanto pare fortemente voluta da mister Novellino, probabilmente per la buona capacità ricettiva ad ospitare squadre di calcio e forse anche perché rispetto a Sturno (sede del ritiro degli ultimi anni) richiama meno curiosi e permette di lavorare in maniera più serena. Tra l’altro Cascia è vicina ad altri luoghi dove diverse squadre andranno in ritiro al pari dei lupi.

Ma come arrivare a Cascia per i tifosi che vorranno seguire l’Avellino? Due sono i percorsi possibili. Il primo è tramite l’autostrada del Sole in direzione Roma e poi Firenze, con uscita a Orte, nei pressi di Terni, e quindi proseguire verso Cascia attraverso alcune strade provinciali. Il secondo itinerario prevede invece sempre la partenza in autostrada con direzione Roma, ma uscendo prima, cioè a Cassino, e poi proseguire verso Avezzano, prima di immettersi sull’autostrada A24 verso l’Aquila. Quindi superato il capoluogo abruzzese, una serie di strade interne porteranno verso la cittadina umbra.

Curiosità: a pochi km di distanza sarà a lavoro la Salernitana. Ciò che conta adesso è che il 15 luglio (data di partenza) la squadra biancoverde possa essere già completa o quasi, al fine di iniziare col piede giusto questa nuova stagione; a nostro avviso una delle più difficili degli ultimi anni. E chissà che la Santa – tanto onorata ad Avellino – non dia una mano ai lupi; magari la famosa processione richiamerà tanti altri al suo seguito e sarà una grande festa, visto e considerato che sarà celebrata come sempre a campionato già finito!

Pubblicato da Laura Fortunato

Cavese trapiantata ad Avellino per amore di un super tifoso bianco verde. Laureata in Comunicazione con un Master in Business Administration. Accanita lavoratrice ora mamma di due lupacchiotti!

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Cessione Palermo Calcio, salta il closing con Baccaglini

Estate in Irpinia 2017: ecco alcuni degli eventi estivi