Avellino Calcio, serve una svolta o è retrocessione

Dalla partita di andata contro il Bari, fino al recupero di ieri, solo 23 punti in 27 partite per i lupi

Ore febbrili in casa Avellino. La sconfitta di ieri contro il Bari ha fatto sprofondare nella crisi l’Avellino, con Novellino che è stato di fatto esonerato: si attende ormai solo l’ufficialità, con Foscarini favorito numero uno per la sua successione, e Bucaro soluzione alternativa (ieri era al Partenio ad assistere alla partita).

Particolarmente dura è stata la contestazione dei tifosi al patron Walter Taccone in Tribuna Montevergine al termine dell’incontro di ieri. I tifosi della Montevergine hanno espresso tutto il loro disappunto per questa stagione disgraziata, non risparmiando nessuno: società, allenatore e squadra, con Ardemagni che a causa del gestaccio di ieri, ha ormai definitivamente rotto con la piazza.

Chiunque sarà il nuovo allenatore dell’Avellino (con Foscarini che indubbiamente sarebbe il nome migliore, ben sette le salvezze conquistate tra Cittadella e Pro Vercelli), è chiaro che l’Avellino dovrà cambiare marcia in termini di risultati, oppure la retrocessione (anche quella diretta) diventerà realtà, con il ritorno in Serie C dopo cinque stagioni.

il rendimento dell’Avellino nelle ultime giornate parla chiaro: due sconfitte consecutive in casa, una sola vittoria nelle ultime undici giornate, due nell’intero girone di ritorno, ma soprattutto la miseria di quattro vittorie dal mese di ottobre, quando la stagione dei lupi è svoltata in negativo dopo che le prime sette giornate avevano fatto sognare i tifosi. Dalla partita di andata contro il Bari, fino al recupero di ieri, l’Avellino ha totalizzato 23 punti in 27 partite, per una media di 0,85.

Numeri impietosi, dunque, con l’Avellino che se proseguirà con quest’andazzo, non si salverà di sicuro. In attesa delle ultime gare di recupero della 29esima giornata, con Pro Vercelli-Perugia e Brescia-Entella che riguardano da vicino i lupi, dalla gara di lunedì prossimo, ancora al Partenio-Lombardi contro gli umbri, dovrà esserci la svolta, altrimenti la retrocessione sarà inevitabile.

Avellino, Novellino al capolinea? I nomi dei possibili sostituti

Foscarini-Avellino, sarà lui il nuovo allenatore