Avellino Calcio, Taccone: mi contestano solo 50 sui social

Ecco le dichiarazioni che ha rilasciato a OttoChannel

Il presidente Walter Taccone è intervenuto in un collegamento telefonico a OttoChannel dopo la salvezza conquistata al Liberati contro la Ternana per 2-1, grazie alle reti di Ardemagni e Castaldo che hanno ribaltato quella di Signori.

Ecco le sue parole rilasciate nell’intervista: “Il match di Terni è stata una gara importante. I ragazzi sono entrati sul campo con l’intenzione di vincere. La partita mi è piaciuta. Sono stato in ansia fino alla fine della gara. Abbiamo gioito e siamo tutti contenti. La salvezza è meritata ma è chiaro che c’è stata molta preoccupazione per come è andata la stagione.

Il mio ottimismo mi ha spinto a dire che ribaltavamo il risultato come l’anno scorso contro il LatinaSul futuro non posso dire ancora nulla. Poi prenderò le mie decisioni. Non vorrei dire una cosa che poi mi sarà smentita la prossima settimana. Con questa squadra e con questi sacrifici che abbiamo fatto, salvarsi all’ultima giornata con questa squadra è dura. Ma a salvezza raggiunta sono soddisfatto lo stesso.

Non sono soddisfatto di come è andato il campionato, ma sono felice di come è si è concluso. Io non è che voglio restare ma il fatto e che nessuno vuol venire qua ad Avellino. Io apro la porta a tutte le offerte. Fino a quando non succede questo non parliamo del futuro.

Onor al merito dei tifosi che sono venuti a Terni e, devo dire la verità, nessuno mi ha contestato. Diciamo che sono circa una cinquantina di persone che non sono felici del mio operato. Dopo la gara siamo tutti contenti, anche chi mi contesta. Da un punto di vista emotivo, questa salvezza, l’ho sofferta più adesso che l’anno scorso perchè avevamo una squadra che non meritava questa posizioni. Noi abbiamo degli esempi importanti dei componenti della nostra squadra“.

Dolomiti Energia Trento-Sidigas Avellino 84-68 Risultato Finale

Scandone: sarebbe dovuto essere l’anno del trionfo, invece è quello del rimpianto