Avellino Calcio, un anno dopo esattamente allo stesso punto

Il 18 Maggio 2017 l’Avellino si giocava la salvezza contro il Latina, oggi contro la Ternana

L'esultanza di Castaldo e Ardemagni dopo il gol del 2-1 contro il Latina

18 Maggio 2017-18 Maggio 2018: è passato esattamente un anno dall’ultima salvezza ottenuta dall’Avellino. Lo scorso anno si giocava di giovedì sera in casa, al Partenio, contro il Latina già retrocesso; quest’anno di venerdì, contro la Ternana, pure già retrocessa, in trasferta. L’Avellino è costretto a vincere esattamente come lo scorso anno per ottenere la salvezza diretta.

Strano scherzo del destino, dunque, in una delle annate più complicate degli ultimi anni. Se infatti lo scorso anno l’Avellino era partito malissimo, per poi raddrizzare la stagione in corso, la stagione 2017-2018 era partita bene, per poi rovinarsi irrimediabilmente da quel maledetto 15 ottobre, che resterà uno dei giorni più neri nella storia della gloriosa società biancoverde.

Da allora è iniziato il calo dei risultati e la conseguente lenta discesa in classifica, favorita anche da tante vicende extra-campo (processo calcioscommesse, trattativa societaria infinita, contestazioni alla proprietà). Quindi ad inizio aprile, l’esonero di Novellino, artefice della salvezza dello scorso anno. Con l’arrivo di Foscarini, c’è stato un lieve miglioramento che sta portando l’Avellino all’agognata salvezza, ma manca ancora l’ultimo passo.

Sulla strada dell’Avellino c’è una Ternana già retrocessa, con i lupi che potranno contare sul sostegno di 2000 tifosi arrivati dall’Irpinia, più altri dal Centro-Nord, che si sistemeranno negli altri settori del “Liberati”. L’Avellino dovrà vincere, per non iniziare a “gufare” le dirette concorrenti: impresa non impossibile, ma neanche scontata, considerate le tante prestazioni negative della squadra biancoverde quest’anno.

Come recita il motto della più rinomata squadra di calcio italiana “vincere non è importante, è l’unica che conta”. Non ci resta, dunque, che soffrire per altri 95 minuti, sperando che siano gli ultimi della stagione, che resterà in ogni caso, deludente.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Ternana-Avellino, Probabili Formazioni (Serie B 2017-18)

Ternana-Avellino 1-2, Risultato Finale