Avellino-Carpi 1-0: per i lupi vittoria pesantissima

La vittoria ottenuta contro il Carpi per 1-0 è pesantissima per l’Avellino. In una giornata dove la squadra di Novellino non ha quasi effettuato tiri verso la porta emiliana, se si esclude il rigore di Ardemagni e il colpo di testa terminato fuori dello stesso attaccante, i tre punti sono letteralmente d’oro, sia per la classifica che per il morale.

Morale che per i lupi non poteva certo al massimo, data la giornata di ieri al processo. La procura ha confermato le richieste pesanti e ora bisogna attendere le sentenze di primo grado, che arriveranno all’inizio della settimana prossima. Un potenziale -7 farebbe precipitare i lupi al quint’ultimo posto, un punto sopra il Brescia, ma la speranza è di ridurre i danni, con 2-3 punti di penalizzazione.

In questa 35esima giornata di Serie B, intanto, quasi tutte le dirette concorrenti hanno vinto. Spiccano in particolare le vittorie di misura in trasferta di Vicenza e Cesena, rispettivamente a Latina e Pisa. Le due squadre nerazzurre, che oltre ai colori hanno in comune i vari problemi societari, sono ora ai margini della classifica e sembrano le principali indiziate a lasciare la categoria.

Proprio l’Avellino potrebbe dare la spallata decisiva al Pisa, nello scontro del prossimo turno all’Arena Garibaldi (lunedì alle ore 18.00). Invece è più che mai vivo il Trapani, che battendo per 3-0 il Perugia, sta continuando la sua incredibile rimonta. Bene anche la Pro Vercelli, che si impone sull’Entella, e la rediviva Ternana, che batte i “cugini” della Salernitana. Rischia invece di essere risucchiato l’Ascoli, che pure ferma il Frosinone sul pareggio

In attesa del Brescia che giocherà contro la Spal, in classifica è comunque bagarre, sia in testa che in coda. L’Avellino sarà però artefice del suo destino: nei prossimi tre turni ci saranno gli scontri diretti con Pisa, Cesena e Ascoli. Totalizzando almeno sette punti, e sperando in una penalizzazione non superiore ai tre, la questione salvezza potrebbe essere archiviata, prima del trittico terribile Benevento-Bari-Salerno, dove i lupi non dovranno arrivare con l’acqua alla gola.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Brescia-Spal, Probabili Formazioni (Serie B 2016-2017)

Sidigas Avellino-Red October Cantù 92-86 Risultato finale (LBA 2016-17)