Avellino-Cesena, scontro salvezza da vincere per i lupi

Per l’Avellino una partita assolutamente da vincere quella di sabato prossimo

Avellino-Cesena, prossima partita di campionato in programma sabato pomeriggio al Partenio-Lombardi, sarà un vero e proprio scontro salvezza da vincere a tutti i costi per i lupi. A dirlo è la classifica: 14° l’Avellino a 29 punti, 17° il Cesena a soli due punti in meno, e solamente uno di più del Brescia quint’ultimo, posizione che condanna al play-out.

Entrambe le squadre avevano in progetto un campionato più tranquillo, ma per varie vicissitudini, le cose non sono andate nel verso giusto. I romagnoli nell’ultimo turno sono tornati alla vittoria dopo cinque turni di astinenza (un rocambolesco 4-3 alla Ternana), ma hanno confermato di avere una difesa a dir poco colabrodo: 45 in totale le reti subite dalla squadra di Castori, meglio solo della Ternana con 46.

AVELLINO-CESENA: LA GARA DEGLI EX

Difesa cesenate che tra l’altro conta gli ex biancoverdi Suagher e Donkor, non certo rimpianti dalla tifoseria avellinese. Novellino dal canto recupererà Ardemagni ma perderà D’Angelo a centrocampo, espulso contro il Foggia.

I biancoverdi tra l’altro avranno da riscattare la rocambolesca sconfitta dell’andata, quando all’Orogel Stadium il Cesena si impose per 3-1 grazie soprattutto a dei clamorosi errori della difesa dell’Avellino, senza contare poi il rigore sbagliato proprio da Ardemagni ad inizio gara. La speranza è che per il numero nove dell’Avellino questa sia la gara da dove riprendere a segnare e ad essere decisivo per i lupi.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Avellino, Taccone: “Questa rosa se la può giocare con tutti”

Avellino-Cesena, D’Angelo squalificato