Novellino: “Non mi interessa il mercato al momento. Penso solo alla gara di domani”

Walter Novellino ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match Avellino-Cremonese, valevole per la 23a giornata del Campionato di Serie B 2017-18. Match che si disputa allo Stadio Partenio-Lombardi alle ore 15:00.

Queste sono state le sue parole: “Io ho una partita delicata, al momento del mercato non me ne frega nulla. Io guardo solo alla gara di domani. Ho piena fiducia delle dirigenza. Ci sono delle persone che si stanno occupando di questo e stanno facendo il loro lavoro. Al di la delle due vittorie vedo uno spirito diverso.

Affrontiamo una squadra esperta e domani sarà una bella partita. La gara va giocata con intelligenza perchè hanno un enorme equilibrio tattico con un allenatore di esperienza. Il nostro obiettivo è quello dei 50 punti in classifica. Lo spirito è battagliero come quello che mi piace a me. La concretezza è qualcosa di fondamentale. Noi dobbiamo vedere gara per gara. Ci sono dei momenti che non tutto è facile, ma se c’è una mentalità diversa viene affrontato diversamente. Io non sono abituato a voli pindarici.

Moretti ormai… io non mi tiro indietro su certe decisioni. Noi dobbiamo andare avanti sulla nostra strada e ognuno dovrebbe farlo. So che molti giocatori hanno mercato al momento, come MiglioriniNgawa può giocare dappertutto. E’ un ragazzo che ci credo molto nelle sue prestazioni dove nessuno lo aveva fatto. Marchizza è giovane, può giocare anche a sinistra. Ha pagato inizialmente il discorso nazionale ma ci può dare un a grossa mano.

In attacco ho Castaldo e Asencio. Ardemagni dovrà recuperare dai sui problemi. Abbiamo dei giocatori importanti ma abbiamo delle emergenze e noi dobbiamo cercare di sopperire. Dobbiamo migliorare qualcosa in più. Rizzato potrebbe essere già recuperato per la gara di domani. Gavazzi sta migliorando e mi sta piacendo molto e che ci serve alla nostra causa e sono convinto che ci darà una grossa mano. Peccato non ci sia Molina perchè per noi è importante.

Tutte le partite le giochiamo. Noi all’andata ce la siamo giocata fino all’ultimo e non ci è andata bene, ma domani sarà tutta un’altra cosa. Subiamo molti gol ma li facciamo anche tanti. Abbiamo delle difficoltà a livello individuale perchè è una rosa giovane. Sono convinto che paghiamo con dazio i nostri giocatori che hanno qualità. Dobbiamo migliorare molto sull’attenzione”.

Avellino-Milan 1-1, Wilkins risponde a Colomba (1985-86)

Cabezas, niente Independiente per un clamoroso errore