Avellino-Cremonese: Formazioni, Diretta Tv e Streaming (2017-18)

La curva Sud in occasione di Avellino-Ascoli del 16 dicembre 2017

Avellino-Cremonese è una della gara in programma sabato pomeriggio, alle ore 15:00 allo Stadio Partenio-Lombardi, valevole per la 23a giornata del Campionato di Serie B 2017-18. Il match sarà trasmesso in diretta Tv sul canale Sky Calcio 3 HD (canale 253) e in streaming sulla piattaforma Sky Go. Per chi non potrà seguirla in Diretta Tv, sul nostro sito potrete seguire la Diretta Live e gli Aggiornamenti in Tempo Reale, con un ampio post gara e con le dichiarazioni dei protagonisti.

AVELLINO: Dopo un brutto periodo, dove i lupi hanno ottenuto una striscia negativa di ben nove gare senza successi, la formazione allenata da Walter Novellino sembra aver ritrovato la strada giusta, venendo da due successi di fila, ovvero quello dell’ultimo match del 2017, dove ha battuto per 2-1 la Ternana, e quello di domenica pomeriggio, dove a Brescia ha vinta per 3-2.

Attualmente, i Biancoverdi si trovano al 13esimo posto a quota 28 punti, ad appena tre lunghezze di distacco dalla zona Play-Off, momentaneamente occupata dallo Spezia, e cinque punti di vantaggio sulla zona Play-Out, occupata dal Brescia, battuta nella scorsa giornata.

In settimana, l’allenatore di Montemarano, dovrà valutare le condizioni dell’attaccante Matteo Ardemagni, non convocato per la gara di Brescia per la sua condizione non al meglio. Inoltre, da valutare anche le condizioni del difensore Simone Rizzato, alle prese con dei problemi muscolari e dell’estremo difensore Rino Iuliano. Non saranno del match Leonardo Morosini e Richard Lasik, alle prese con i loro rispettivi gravi infortuni, e Salvatore Molina, che dovrà scontare una giornata di squalifica per diffida.

CREMONESE: Neo promossa dalla Lega Pro, dove ha vinto il Girone A, la Cremonese è la rilevazione di questo campionato. Attualmente, la squadra Grigiorossa si trova al quarto posto in classifica, complice anche il successo interno contro il Parma per 1-0, a quota 35, con gli stessi punti del Cittadella di Venturato e del Bari di Fabio Grosso, a cinque lunghezze di vantaggio dalle capoliste Frosinone e Palermo, e a -2 dalla terza in classifica, cioè l’Empoli di Andreazzoli.

Match dal sapore particolare, anche perchè, nelle fila lombarde, ci sono molti ex biancoverdi. Il primo è quello del tecnico Attilio Tesser, che ha allenato i lupi nella stagione 2015-16, poi c’è l’attaccante Benjamin Mokulu, passato nell’estate 2017 in prestito, il centrocampista Mariano Arini e il difensore Alberto Almici.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Paghera-Brescia, accordo più vicino

Avellino, Mercato: Blanchard si allontana, rispunta Russo. Intrigo Cabezas