Avellino Calcio, tra crisi tecnica e caos societario

Momento davvero nero in casa Avellino, alle prese tra la crisi tecnica e il caos societario, che dura ormai da mesi e non contribuisce a rasserenare un clima già esasperato. In mattinata sembrava che la questione societaria fosse chiusa, con la nota di Gubitosa, poi c’è stata la riapertura di Taccone con un nuovo incontro tra le due parti che si terrà nel pomeriggio.

Venendo alle parte tecnica, la partita con il Carpi non ha fatto altro che confermare il momento molto negativo dell’Avellino. Nelle ultime 10 partite, cioè dall’8 ottobre, la squadra ha raccolto la miseria di una vittoria e quattro pareggi, con ben cinque sconfitte (Bari, Salernitana, Pescara, Parma e Palermo). La vittoria in assoluto manca da sei giornate, cioè dalla partita contro la Pro Vercelli: da quel momento due pareggi e quattro sconfitte.

Anche contro gli emiliani la partita dell’Avellino è stata insufficiente sotto il piano del gioco. Passato in vantaggio nel primo tempo, la squadra è apparsa piuttosto inconsistente, e come il Carpi, ha premuto sull’acceleratore, ha trovato il pareggio. Sotto la bufera ultimamente c’è anche Novellino, che sabato si è fatto sfuggire un gesto di stizza verso il pubblico della Tribuna Montevergine (solo una piccola parte in realtà), reo di averlo offeso con degli insulti extra-calcio. Il tecnico oggi ha cercato di spiegare il suo gesto, ma il nervosismo è percepibile.

In attesa di sviluppi societari, oggi la squadra ha già ripreso gli allenamenti, con una seduta in palestra, in vista della gara di Cittadella, in programma sabato. La squadra di Venturato, quarta in classifica, è la più in forma del campionato, essendo reduce da tre vittorie consecutive. Non certo un impegno agevole per l’Avellino, che invece la scorsa stagione vinse alla grande per 3-1 allungando la sua striscia positiva a sette partite consecutive (si fermò poi a nove) e facendo salire alle stelle l’entusiasmo. Era il 18 febbraio, sembrano passati secoli.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Avellino Calcio, Gubitosa-Taccone: incontro nel pomeriggio

Biglietti Cittadella-Avellino: Prezzi settore ospiti