Avellino, Curva Sud chiusa per scontri a Salerno?

La rissa tra due gruppi di tifosi dell’Avellino presenti nel settore ospiti

Contro il Pescara, la Curva Sud dell’Avellino rischia di essere chiusa. A determinare questo provvedimento potrebbero essere gli incidenti avvenuti tra tifosi biancoverdi nel settore ospiti dello Stadio Arechi, durante l’incontro tra Salernitana ed Avellino.

Come riferito oggi dal notiziario di Irpinia Tv delle ore 14.00, a fronteggiarsi sarebbero stati un gruppo di Avellino e uno di Solofra. Sono rimasti feriti anche degli agenti intervenuti per sedare la rissa, e che invece sono stati aggrediti dai “tifosi” in questione. Sempre secondo quanto riferito dai notiziari, un bambino di 11 anni sarebbe svenuto per la paura e una ragazza di 13 avrebbe perso un dente nel corso della rissa.

Ora scatteranno puntuali le indagini, e per questo motivo, non è esclusa la squalifica della Curva Sud da parte del giudice sportivo, in una partita che si preannuncia già complicata di per sé.

Ricordiamo che ieri sera ad aspettare la squadra al ritorno da Salerno, alla porta Carraia presso lo stadio Partenio, c’erano una ventina di tifosi, non appartenenti però a nessun gruppo, che hanno fischiato la squadra e in particolare Novellino, al centro della bufera. Insomma, situazione piuttosto complicata in casa Avellino.

Biglietti Avellino-Pescara: Prezzi e Orari Prevendita (Serie B 2017-18)

Calcioscommesse: Millesi condannato, per Izzo rinvio a giudizio