Avellino, Di Somma a RPN: “Squadra non serena, c’è confusione”

Salvatore Di Somma, ex giocatore dell’Avellino, ha rilasciato un’intervista a Radio Punto Nuovo, in cui ha parlato del momento della squadra, che secondo la sua opinione “in questo momento non è serena perché non sta attraversando un buon momento”. Quindi aggiunge:  “Servirebbe un buon risultato in trasferta”

Sulla partita di domani contro il Carpi: “Hanno attaccanti veloci e rapidi, ma giocheranno sulle ripartenze dove possono fare male all’Avellino”. Ma di chi è la colpa del brutto momento dell’Avellino? Per Di Somma, “Toscano non è il meno responsabile per questa situazione, ma, nello stesso tempo, non ha tutte le colpe: la sua decisione di stravolgere lo schema di gioco però ha contribuito a far perdere certezze ed equilibri”.

Prosegue e afferma in modo schietto: “Molte responsabilità sono della società perché la squadra non è stata allestita nel modo giusto, poi ci sono troppi giovani, anche stranieri, che non conoscono la realtà e la piazza e vanno in difficoltà. Gli esperti, poi, che non stanno benissimo anche per i tanti infortuni, non li aiutano ad integrarsi e quindi l’Avellino sta pagando la situazione”. 

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Carpi-Avellino, Toscano: “Voglio una grande prestazione”

Carpi-Avellino, i convocati di Toscano: Frattali out