Avellino-Juventus 1-1, Di Somma risponde a Scirea (1982-83)

Nella foto, il gol di Di Somma che da il pareggio all'Avellino nella sfida del 31-10-1982 contro la Juve

Avellino-Juventus nella stagione 1982-83 cade all’ottava giornata. La squadra biancoverde, dopo un avvio difficoltoso e il conseguente esonero di Marchioro in luogo di Veneranda alla 5° giornata, ha cambiato marcia. Subito un successo contro la Fiorentina per 2-0 al Partenio, e poi il pareggio a Napoli per 1-1.

Anche la Juventus dei tanti campioni del Mondo italiani di Spagna ’82, è in buona forma: la settimana prima ha battuto la Roma ancora imbattuta (e che quell’anno vincerà il suo storico secondo scudetto). Inoltre ai vari Zoff, Gentile, Cabrini, Scirea, Brio, Tardelli e Bettega si aggiungono due fuoriclasse stranieri come Boniek e Platini: insomma un vero e proprio squadrone, che ha vinto lo scudetto negli ultimi due anni.

 (Barbadillo e Cabrini nella sfida del 31-10-82
(Barbadillo e Cabrini nella sfida del 31-10-82

Si sa però, che ad Avellino in quegli anni era dura per tutti:  e la squadra biancoverde quel giorno sfoderò una prestazione molto gagliarda. Dopo che il primo tempo si era concluso a reti bianche, al ’56 arriva il vantaggio bianconero con Scirea. L’Avellino però non ci sta e al ’70 arriva il pareggio di Capitan Di Somma, che su cross da calcio d’angolo anticipa Prandelli e batte il mitico Zoff.

Finisce così 1-1, per l’Avellino un ottimo punto, che sarà il preludio a una salvezza sofferta, conquistata soprattutto al Partenio e con tante vittorie nel girone di ritorno. Per la Juventus invece sarà una stagione sfortunata: seconda in campionato alle spalle della Roma e finalista in Coppa dei Campioni, battuta dall’Amburgo, si consolerà solo parzialmente con la vittoria della Coppa Italia.

Avellino, 31 ottobre 1982

Avellino-Juventus 1-1, Tabellino:

Avellino: Tacconi, Osti, Ferrari, Schiavi, Favero, Di Somma, Centi (’60 Skov), Tagliaferri (’55 Vailati), Barbadillo, Vignola, Limido.

Juventus: Zoff, Gentile, Cabrini, Furino, Brio (’35 Prandelli), Scirea, Marocchino, Tardelli (’24 Bonini), Bettega, Platini, Boniek.

Reti: Scirea ’56, Di Somma ’70

Arbitro: Lo Bello di Siracusa

Ecco le reti del match

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Ferullo a Prima Tivvù: “Trattativa per l’Avellino definita al 90%”

Anticipi e Posticipi Serie B 18°-19° Giornata (2017-18)