Avellino, Laverone: “Nessuna esultanza polemica, volevo esultare con i tifosi”

L’esterno cerca di chiarire sul gesto verso la Tribuna Terminio di domenica scorsa

“Nessuna esultanza polemica, volevo esultare con i tifosi”. Così Lorenzo Laverone nella conferenza stampa di questa mattina. L’esterno dell’Avellino ha parlato della sfida contro la Pro Vercelli, del momento difficile della squadra e della critiche rivolte in questo momento ai biancoverdi. Ecco un sunto delle sue parole.

Si parte dalla sfida di domenica: “Sarà una partita fondamentale sia per noi, che per loro. Sarà una sfida difficile e andremo là per cercare la vittoria. Non ci accontenteremo del punto, ma sarà una guerra, perché è un avversario che lotta per la salvezza”.

Sulla classifica: “Se ci troviamo in questa situazione è per una serie di motivi. Ci sono mancati calciatori importanti per diverso tempo. Pensavamo fare un campionato più tranquillo, al completo abbiamo fatto anche grandi partite”.

Ecco la sua spiegazione sull’esultanza di domenica, che hanno alcuni giudicato come un cattivo gesto nei confronti dei tifosi: “Ci tenevo a chiarire. Mi sono girato per esultare con i tifosi presenti in tribuna, ma non so perché si è vista la vena polemica. Ci tenevo a chiarire che era un voler esultare con i tifosi. Me l’hanno detto e ci sono rimasto. Mi giro spesso verso la tribuna per esultare”.

Gli viene chiesto quali sono i problemi dell’Avellino: “Penso che questa squadra le palle ce l’ha, e l’ha dimostrato anche da gennaio dell’anno scorso. Abbiamo perso i due derby, ma non è solo una scusa caratteriale. Magari siamo andati anche in difficoltà a livello tattico e tecnico. E’ riduttivo parlare solo di mancanza di attributi”.

Sulle prossime partite dell’Avellino: ““Credo che la Pro Vercelli sia uno scontro cruciale. Poi avremo tre partite in casa dove dobbiamo tirare fuori il massimo, ma ora pensiamo solo alla trasferta di Vercelli”. Chiusura sul ruolo in campo: ““Quest’anno ho fatto quasi sempre il terzino destro, ma il quinto di centrocampo è il ruolo dove posso esprimermi meglio”.

Biglietti Sidigas Avellino-Juventus Utena: Prezzi e Orari Prevendita

Pro Vercelli-Avellino, Precedenti e Statistiche (Serie B 2017-18)