Novellino: “Con la squadra al completo possiamo far paura alle altre”

Ecco le sue parole alla vigilia della gara in casa contro il Novara di Di Carlo

Walter Novellino ha parlato, in conferenza stampa, alla vigilia di Avellino-Novara, match in programma domani pomeriggio, alle ore 15:00 allo Stadio Partenio-Lombardi, valevole per la 27a giornata del Campionato di Serie B 2017-18.

Queste sono state le sue parole: “Domani affrontiamo una partita con le sue difficoltà. Noi stiamo bene e abbiamo lavorato bene. Se giocavamo bene a Venezia la vincevamo. L’allenatore deve portare la serenità alla squadra e di poter dare il massimo del proprio lavoro. L’obiettivo di domani è quello di raccogliere i tre punti che ci servono subito.

Il Novara ci ha passato in classifica. Ha appena cambiato l’allenatore ma noi dobbiamo vedere al nostro lavoro. Ci credo ai ragazzi e a quello che facciamo. Dobbiamo raggiungere un obiettivo importante. Noi abbiamo un’ottima squadra, purtroppo ci sono mancati dei giocatori importanti ma andiamo avanti.

A me le chiacchiere non piacciono. Noi a Venezia, nel primo tempo, abbiamo giocato malissimo ma, nel secondo tempo, abbiamo ripreso a gioca bene. La squadra sta bene. Stamattina ho saputo di Ardemagni che ha un attacco febbrile. Noi andiamo avanti perchè abbiamo un obbiettivo ben preciso, cacciarlo da acque non belle. Noi siamo una squadra, fin quando eravamo al completo, ha sempre saputo giocare bene.

Il 4-4-1-1 è stata la mia fortuna. Quando ci si viene a mancare due giocatori, qualcosa bisogna pur cambiare. Bidaoui e Cabezas sta bene. E’ rientrato molto bene e con lo spirito che piace a me. Dietro ci possono essere anche dei cambiamenti. Dobbiamo prestare attenzione alle palle inattive. E’ una squadra che, al completo, può far bene. Ngawa, quando gioca terzino, gioca bene. Insomma, domani ho bisogno di struttura. Io devo anche saperla giocare bene.

Il gruppo non ha mai perso fiducia perchè io sono il primo condottiero. Io critico molto la mia squadra per quello fatto nel primo tempo a Venezia. In altri casi sono stati determinanti ma abbiamo perso dei punti. Dobbiamo prestare attenzione alle palle inattive.

Io non guardo adesso alle altre gare. Guardiamo questa che è fondamentale. Noi abbiamo lo spirito forte e gagliardo. E se siamo al completo possiamo far paura a tutte le altre. Io non so a livello di gioco cosa ha deluso, nei risultati forse sì. Mi ha deluso il fatto dei molti gol presi. C’è dispiacere per questo“.

Boxe, Carmine Tommasone stasera sul ring in diretta tv

Avellino-Novara, Ardemagni e Moretti non convocati