Avellino, Novellino al capolinea? I nomi dei possibili sostituti

La società è al lavoro per cambiare il tecnico biancoverde

Walter Novellino è ormai giunto al capolinea della sua avventura sulla panchina dell’Avellino. Praticamente manca solo l’ufficialità, ma l’ennesimo passo falso oggi contro il Bari sembra abbia colmato la misura. Solo una vittoria nelle ultime 11 partite sono un bottino clamorosamente magro ed ecco che la società è a lavoro per trovare un sostituto in grado di risollevare le sorti della squadra irpina.

Il favorito numero uno rimane, come vi abbiamo anticipato, Claudio Foscarini: ecco tuttavia le possibile alternative se dovesse saltare l’ex Cittadella.

Nel pomeriggio si è parlato di Drago, ex allenatore del Cesena, il quale però pare abbia chiesto almeno un anno e mezzo di contratto e pertanto non se ne farà nulla. È poi venuto fuori un ballottaggio tra Bucaro (tecnico che ha già allenato l’Avellino nella stagione 2011/12) e Sullo (secondo di Ventura, ancora sotto contratto con la Figc). Il primo però pare non sia stato ritenuto idoneo, in fin dei conti, per la situazione attuale; il secondo invece sembra aver mostrato delle perplessità che lo hanno indotto a rifiutare la proposta.

Naturalmente è stato riproposto un nome più volte accostato alla panchina dei lupi, vale a dire Roberto Stellone: onestamente questa possibilità è subito sembrata improponibile, in quanto il tecnico ha un ingaggio troppo elevato per le casse biancoverdi.

In serata, infine ed a sorpresa, il nome che dovrebbe essere ufficializzato domani, quando è in programma un incontro tra le parti: Claudio Foscarini. Il trainer del miracolo Cittadella, esperto e navigato per la serie B. Sembra che sia il profilo ritenuto più idoneo per guidare i lupi alla salvezza.

Anche se forse non è tutta colpa del tecnico uscente, e sebbene sostituire un allenatore a 9 partite dalla fine del campionato sia rischioso, la decisione sembra andare in porto. Nella giornata di martedì, dovrebbe esserci il nero su bianco e non si esclude la possibilità che all’incontro possano presenziare anche i fratelli Gravina.

Pubblicato da Laura Fortunato

Cavese trapiantata ad Avellino per amore di un super tifoso bianco verde. Laureata in Comunicazione con un Master in Business Administration. Accanita lavoratrice ora mamma di due lupacchiotti!

Avellino, Novellino verso l’esonero. Foscarini in pole

Avellino Calcio, serve una svolta o è retrocessione