Avellino, per Ardemagni confermato lo stiramento

Matteo Ardemagni si è sottoposto oggi ad esami strumentali che hanno confermato la prima diagnosi: stiramento al flessore della coscia sinistra. Ciò significa che l’attaccante dovrà stare fermo all’incirca un mese: salterà dunque la prossima partita contro lo Spezia, il Novara, la Ternana e la Spal, per tornare, probabilmente contro il Frosinone il 6 Novembre o nella trasferta di Carpi la domenica successiva.

Tegola non poco per l’Avellino, che è letteralmente senza attacco, considerata la contemporanea assenza di Mokulu e Castaldo. Saranno quindi Verde, Camarà e Bidaouoi a reggere tutto il peso dell’attacco, in una serie di partite ravvicinate che saranno già importantissime per la stagione, a partire da quella contro lo Spezia sabato prossimo.

Leggi anche: Avellino, per Ardemagni sospetto stiramento

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Avellino-Spezia, D’Angelo: “Momento brutto, possiamo solo lavorare”

Avellino-Spezia, l’arbitro è Ros di Pordenone (Serie B 2016-17)