Avellino-Perugia 2-0, pagelle: Castaldo mattatore, Molina motorino instancabile

Questi i nostri voti ai giocatori biancoverdi

Il cambio in panchina fa bene all’Avellino. I biancoverdi sconfiggono 2 a 0 il Perugia, squadra forse più in forma del torneo, giocando una splendida gara per tutti i 90 minuti. Tante occasioni anche sprecate dalla squadra di Foscarini che si porta a casa i tre punti grazie alla doppietta di Castaldo. Queste le nostre pagelle.

Lezzerini 6 – Non viene mai impegnato dall’attacco del Perugia. Serata tranquilla per lui. Ammonito nel finale quando ruba un po’ di tempo prima della rimessa dal fondo.

Pecorini 6 – Dietro non sbaglia nulla e fa piacere dopo qualche prestazione sottotono. Davanti è più impreciso.

Ngawa 7 – Quello che è migliorato meno perchè è sempre uno dei migliori. Anche oggi, morde le caviglie degli avversari e non sbaglia un intervento.

Migliorini 6,5 – Cerri non è un avversario facile, ma batte colpo sul colpo col fisico il suo avversario e guida bene la difesa.

Falasco 7 – Torna titolare e dopo pochi minuti mostra già buona iniziativa quando serve Castaldo che prende la traversa. Sono solo le prove generali del gol che arriva sempre da un suo cross. Esce per infortunio. Dal 62esimo Marchizza 6 – Copre bene sulla fascia dove il Perugia prova a spingere di piu.

Molina 7,5 – Gli manca solo il gol a coronare una prova straordinaria. Nel primo ma soprattutto nel secondo tempo è un motorino. Corre senza sosta, salta gli avversari in doppio passo e sfiora due volte il gol. Uno se lo divora nel finale ma glie lo si può perdonare dopo la prestazione di oggi. Dal 93esimo Vajushi s.v.

De Risio 7 – Ottima prova del centrocampista in entrambe le fasi. In interdizione ha gamba per ostacolare il centrocampo avversario e palla al piede è lucido quanto serve per aiutare la manovra.

Di Tacchio 6,5 – Geometra de centrocampo di cui questo Avellino non può fare a meno. Con De Risio domina la partita nel mezzo.

D’Angelo 6 – Gioca bene, si inserisce, cerca di allargarsi sulla sinistra. Peccato per le due occasioni sprecate nel primo tempo. Esce per una botta. Dal 65esimo Laverone 6 – Entra bene in partita, spingendo tanto sulla destra.

Castaldo 8 – Una traversa subito, dopo 6 minuti, per prendere la mira. Poi due gol fondamentali per il suo Avellino che aveva bisogno di una vittoria.

Asencio 6 – Al netto di qualche imprecisione, si sbatte tanto svariando molto sul fronte offensivo.

All. Foscarini 7 – E’ un Avellino che non si vedeva da tempo quello di stasera. Se il gioco si è intravisto solo a tratti, la condizione la voglia e quel coraggio di cui ha tanto parlato alla presentazione, non è mancato.

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Highlights Avellino-Perugia 2-0: Video Gol e Sintesi

Avellino-Perugia 2-0, Molina a Sky: “Vittoria meritata dal primo all’ultimo minuto”