Avellino-Perugia 2-0, Risultato Finale

Segui con noi la partita del Partenio-Lombardi

90’+8 Finisce la partita! L’Avellino torna alla vittoria con una grande prestazione per tutti i 90 minuti. Un 2 a 0 che sta quasi stretto ai biancoverdi, considerate le occasioni avute nel primo e nel secondo tempo. Decide la doppietta di Gigi Castaldo con un gol per tempo. 

90’+3 Ultimo cambio per l’Avellino. Fuori un ottimo Molina, dentro Vajushi.

90′ 7 minuti di recupero.

90′ Giallo per Lezzerini che perde tempo prima di battere la rimessa dal fondo.

89′ Laverone prova la botta di prima di sinistro da molto lontano, ma non trova la porta.

85′ Molina spreca la palla che poteva chiudere la gara! Sul pressing offensivo dei biancoverdi, sbaglia Del Prete che regala palla all’esterno dell’Avellino. Il numero 17 entra in area tutto solo ma col mancino calcia fuori.

84′ Palla gol Perugia. Di Carmine servito da Gustafson un po’ defilato in area, prova la botta sul primo palo ma non trova lo specchio. Il tiro deviato porta ad un corner. Dall’angolo, nulla di fatto.

83′ Diamanti dai 25 metri prova un lob per il taglio di Buonaiuto, perso dalla difesa, ma Lezzerini esce e controlla.

80′ Occasione Avellino. Punizione di Di Tacchio, bel cross verso Migliorini che stacca di testa ma Leali si stende sul primo palo e respinge.

77′ Ancora vicino al gol l’Avellino! Cross di Di Tacchio che  attraversa tutta l’area, Castaldo la recupera sul fronte opposte e la crossa rasoterra verso Molina al limite dell’area. L’esterno calcia di Prima ma non trova lo specchio da buona posizione.

76′ Grande ripartenza di Molina. Supera Volta in velocità, la mette in mezzo verso Asencio che viene fermato all’ultimo momento.

74′ Cerri riceve al limite dell’area e prova a girarsi, ma Migliorini lo limita bene e ferma l’attaccante scuola Parma.

69′ Giallo per Bianco che stende Di Tacchio intervenendo in ritardo.

68′ Terzo ed ultimo cambio per il Perugia: Breda richiama Germoni ed inserisce Terrani.

67′ Fermato Asencio in fuorigioco. Poi gioco fermo per l’infortunio di Molina che si tirne il braccio. Probabilmente si è infortunato su una scivolata di poco fa.

64′ Secondo cambio anche per Breda: fuori Mustacchio, al suo posto Buonaiuto.

63′ Cross di Volta servito servito da Mustacchio, Cerri va di testa ma non trova lo specchio.

62′ Nell’Avellino fuori Falasco per infortunio, al suo posto Marchizza.

59′ Ammonito Di tacchio che commette fallo in mezzo al campo.

58′ RADDOPPIO AVELLINO!!! Ancora Castaldo con la doppietta personale. Molina, appena spostato sulla sinistra, va sul fondo e crossa in mezzo. Germoni e Magnani si ostacolano e Germoni di testa serve Castaldo che tutto solo dentro l’area deve solo mirare e metterla sul secondo palo. Leali immobile può solo guardare il pallone che entra in rete. 

55′ Primo cambio anche per l’Avellino. D’Angelo esce, forse per la botta di poco fa, entra Laverone al suo posto.

54′ Diamanti un po’ defilato prova il cross, ma il traversone è lungo e facile presa di Lezzerini.

52′ Ripartenza Perugia, uno contro uno di Mustacchio con Di Tacchio, l’esterno del Perugia è più veloce ma dopo essersi liberato al cross, calcia troppo lungo sul fondo.

51′ Primo cambio per il Perugia. Esce Kouan, al suo posto Diamanti.

50′ Contrasto Cerri-D’Angelo, resta a terra il capitano dell’Avellino. SI rialza dopo un minuto con un po’ di fatica.

46′ Al via il secondo tempo.

45’+2 Finisce il primo tempo. Un ottimo Avellino è in vantaggio grazie al gol di testa a metà frazione di Gigi Castaldo. Vantaggio meritato viste le numerose occasioni sprecate dai biancoverdi. Il colpo di testa di Castaldo dopo pochi minuti che si stampa sulla traversa e al 44esimo la doppia palla gol Castaldo-D’Angelo con il perugia che si salva praticamente sulla linea. L’unica occasione per il Perugia arriva nel finale di tempo quando Mustacchio non arriva di pochissimo sul pallone che era solo da insaccare. Bene Molina sulla destra, molto attivo, ed il centrocampo che sta facendo suo il gioco.

45’+1 Che occasione per il Perugia! Cross dal centro del campo, Sponda di Cerri che la mette sul secondo palo verso Mustacchio. L’esterno del Perugia deve solo appoggiare in rete ma non ci arriva per pochi centimetri.

45′ 2 minuti di recupero.

44′ AVELLINO AD UN PASSO DAL 2 A 0! Ancora Molina da destra, rientra e crossa, di testa prima Castaldo sul secondo palo, Leali respinge, poi D’Angelo arriva a botta sicura da pochi passi con leali a terra ma il tiro viene respinto sulla linea da un difensore. Errore di D’Angelo che avrebbe potuto alzare un po il pallone per segnare.

42′ Cross di Bianco dalla treuarti, Cerri e Castaldo staccano, colpisce per ultimo il biancoverde ed è angolo per il Perugia. Sul corner chiude D’Angelo in due tempi ancora in corner. Sul secondo tentativo fallo in attacco fischiato dall’arbitro.

35′ Errore di Ngawa in area, la palla viene colpita in girata volante da Cerri verso il centro dell’area, ma nessun compagno arriva sul pallone .

33′ Altro giallo per il Perugia. Ora tocca a Di Carmine, che atterra Falasco con un intervento da dietro che mostra un po’ di nervosismo degli ospiti.

28′ Primo giallo del match, per il Perugia. Kouan si prende l’ammonizione per fallo su Castaldo in mezzo al campo.

26′ AVELLINO MERITATANEMTE IN VANTAGGIO! Dopo tanti minuti di pressing e qualche occasione, passano gli irpini. Falasco sulla sinistra si libera per il cross, palla al centro dell’area sulla testa di Castaldo che stavolta cerca l’angolino e lo trova battendo Leali.  

24′ Castaldo spreca una buona occasione. Cross di Pecorini, sul secondo palo il 10 dei lupi e Gustafson a contrasto, il pallone resta sui piedi di Castaldo che calcia da posizione defilata ma colpisce malissimo e manda addirittura in fallo laterale.

22′ Asencio parte largo e vincendo un rimpallo arriva quasi al limite dell’area con un 3 contro 2, ma l’appoggio su Pecorini a destra è troppo lungo e il pallone finisce in fallo di fondo.

17′ D’Angelo ad un passo dal gol! Punizione dalla trequarti, palla larga a Molina che trova lo spazio per il cross con un doppio passo. Sul traversone, la spizza Asencio poi il capitano dei lupi controlla, si gira ma il tiro da pochi passi è fuori.

14′ Molina scappa bene sulla destra, superando in velocità Germoni, ma dalla trequarti il cross è sbagliato e si spegne sul fondo.

12′ Contropiede Perugia, ma chiude l’Avellino. Falasco sbaglia un passaggio in mezzo al campo e concede la ripartenza al Perugia, che scatta con Cerri, verticale per Di Carmine ma Migliorini in scivolata allontana il pericolo.

6′ Traversa dell’Avellino! Falasco va via sulla sinistra in dribbling e la mette in mezzo con un grande cross sulla testa di Castaldo. Il colpo di testa dell’attaccante biancoverde si stampa sulla traversa a Leali battuto. La palla balla nell’area piccola con Del Prete che ferma Asencio.

20.31 Cominciata la partita.

Ancora una sfida in casa ma con una nuova guida tecnica. L’Avellino ha un’ennesima chance di tornare alla vittoria tra le mura amiche del Partenio-Lombardi, stavolta con il nuovo allenatore Foscarini, scelto dalla società irpinia dopo l’esonero di Walter Novellino. Il posticipo contro il Perugia per dare nuova linfa a questo ultimo scorcio di campionato, fondamentale per la permanenza in Serie B. Segui con noi la diretta live con gli aggiornamenti in tempo reale minuto per minuto. 

Avellino-Perugia, Formazioni Ufficiali

AVELLINO (4-4-2): Lezzerini; Pecorini, Ngawa, Migliorini, Falasco; Molina, De Risio, Di Tacchio, D’Angelo; Castaldo, Asencio.

A disposizione: Casadei, Pozzi, Marchizza, Moretti, Vajushi, Ardemagni, Morero, Morosini, Laverone, Wilmots. Allenatore: Foscarini.

PERUGIA (3-5-2): Leali; Volta, Del Prete, Magnani; Mustacchio, Gustafson, Bianco, Kouan, Germoni; Cerri, Di Carmine.

A disposizione: Santopadre, Nocchi, Zanon, Buonaiuto, Colombatto, Belmonte, Diamanti, Dellafiore, Terrani. Allenatore: Breda.

A marzo l’Avellino cominciava un ciclo di 5 partite, 4 casalinghe. L’opportunità di risalire la china attraverso le sfide al Partenio contro Pescara, Parma e Bari. I risultati sono stati pessimi e proprio la sconfitta con i pugliesi e costata la panchina a Novellino. La classifica ora vede i lupi in piena zona playout con un calendario neanche semplicimissmo. Servirà molto del coraggio di cui ha parlato Foscarini per risollevarsi.

Quale avversario peggiore del Perugia per i biancoverdi? Probabilmente nessuno. Pochi dati per spiegare il perché: ultime 8 giornate, 7 vittorie e un pareggio, 15 gol fatti e solo due subiti, 53 punti e la possibilità, vincendo stasera, di andare a soli due punti dal secondo posto, che significa promozione diretta.

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Avellino-Perugia, per i lupi vietato sbagliare

Avellino-Perugia 2-0, Risultato Finale e Tabellino