Avellino-Perugia, per i lupi ripresa a porte chiuse

Dopo il pareggio beffa contro la Pro Vercelli, l’Avellino riprende oggi gli allenamenti con una seduta a porte chiuse alle ore 12.00 al Partenio, in vista della gara contro il Perugia di sabato prossimo, valevole per la 29esima giornata. Novellino dovrà lavorare sopratutto sulla testa dei suoi calciatori, dopo che il pareggio ha lasciato l’amaro in bocca, come ammesso sia dallo stesso mister che da Verde, ieri sera nel post-partita.

Anche il Perugia è reduce da un pareggio, avendo fermato in casa la capolista Frosinone, dopo essere passati in svantaggio. Il risultato di parità non è stato però accolto benissimo dalla squadra umbra, che ora è all’ottavo posto con 40 punti assieme al Novara, che ieri ha battuto il Benevento.

Il direttore sportivo Goretti ha infatti affermato nel post partita a Sky che “abbiamo fatto una grandissima partita come una grande squadra, non abbiamo mai protestato contro gli arbitri da quando siamo tornati in B, ma il Perugia va rispettato, noi facciamo registrare 10mila presenze medie allo stadio: oggi ho visto ammonizione non date, gol regolare non concesso, sono tutti errori pesanti”.

Insomma, Avellino-Perugia è già iniziata.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Biglietti Avellino-Perugia: prezzi e orari biglietteria (Serie B 2016-17)

Penalizzazione Avellino Calcioscommesse, venerdì via al Processo