Avellino-Perugia, per i lupi vietato sbagliare

Debutto di fuoco al Partenio per Foscarini questa sera contro gli umbri

Sarà vietato sbagliare questa sera per l’Avellino contro il Perugia. Può sembrare la solita frase fatta, ma alla luce dei risultati della giornata di B, che hanno visto tutte le dirette concorrenti fare punti, la classifica si è fatta davvero delicatissima. Se l’Avellino dovesse perdere, si ritroverebbe terz’ultimo, a pari punti con Ascoli ed Entella a quota 36. Due compagini, tra l’altro che l’Avellino dovrà poi affrontare in trasferta, dopo averci pareggiato all’andata.

Certo, come ha ricordato lo stesso Foscarini, il Perugia è probabilmente la squadra peggiore da affrontare in questo momento, poiché ha vinto ben sette delle ultime otto partite. Mettiamoci pure che il Perugia è la bestia nera dell’Avellino: ha sempre vinto dal ritorno in Serie B dei lupi, il cui ultimo successo risale alla stagione 2006-07, 3-1 nell’allora Serie C-1.

Tutto questo però non conta: stasera bisognerà fare punti a tutti i costi. Per la classifica, per il morale, per ritrovare un minimo di feeling con un pubblico sempre più deluso e lontano dal Partenio-Lombardi. Anche il pubblico stasera dovrà fare la propria parte, evitando fischi al primo errore, ma incitando la squadra fino al ’95, ma siamo sicuri che questo avverrà.

Una vittoria sarebbe ideale, ma l’importante è evitare una nuova sconfitta, che sarebbe la terza di seguito, per poi puntare a vincere lo scontro diretto di sabato prossimo a Chiavari contro l’Entella. Salvare la categoria è fondamentale per il futuro dell’Avellino, e tutto l’ambiente dovrà iniziare a farlo da stasera, per prepararsi a un finale di campionato che si annuncia incandescente.

Avellino-Perugia, Probabili Formazioni (Serie B 2017-18)

Avellino-Perugia 2-0, Risultato Finale