Avellino-Pescara 1-3, Taccone: “Fiducioso nonostante la sconfitta”

Ha parlato anche il presidente dell’Avellino al termine della gara persa contro il Pescara 1-3. Walter Taccone che è intervenuto a Radio Punto Nuovo ha sottolineato di essere fiducioso nonostante la sconfitta. In particolare l’analisi del numero uno biancoverde si sofferma sulle contestazioni che hanno subito sin dal momento in cui sono entrati in campo i giocatori e lo staff tecnico: “Perdere una partita non significa avere contestazioni personali, i tifosi hanno il diritto di contestare ma sempre nel rispetto delle persone. Questa sera i ragazzi hanno dato tutto, hanno perso non so se meritatamente, io ho visto incredibili palle gol sbagliate”.

Poi il presidente Taccone si sente di lanciare un messaggio ai contestatori: “Se cominciamo a contestare tutto e tutti in maniera indiscriminata il meccanismo si rompe e questo non fa piacere a nessuno”. Anche perché il numero uno della compagine irpina afferma: “Ci sono ancora 7 partite ma ho visto una squadra che può competere con tutti, il risultato non ci ha premiato ma i ragazzi hanno reagito senza mostrare quella stanchezza di domenica scorsa. Il lavoro sta pagando e speriamo di avere risultati più probanti”. Insomma Marcolin per ora è confermatissimo.

AVELLINO-PESCARA 1-3: TUTTE LE NOTIZIE

Pubblicato da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Avellino-Pescara 1-3, Marcolin: “Abbiamo giocato con paura”

Avellino-Pescara 1-3, Lapadula: “Contento della vittoria”