Avellino-Pescara 2-2, Perrotta: “Rigore non c’era. Non ho toccato con la mano”

Ecco il primo commento dell’ex difensore dei biancoverdi

Marco Perrotta, ex difensore dei lupi, al termine di Avellino-Pescara, terminato per 2-2 al Partenio-Lombardi, match valido per la 31a giornata di Serie B, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

Queste sono state le sue parole: “Sull’ultimo rigore non me la sento di commentare. Su quello che ha segnato Castaldo per me non era rigore. Dispiace molto perchè ci siamo fatti rimontare due volte, ma il pareggio è il risultato più giusto.

Entrambe le squadre hanno dato una grande risposta. Noi siamo partiti subito forte. Poi c’è stata una buona risposta da parte dell’Avellino e poi ci hanno rimontato. L’Avellino non molla mai e alla fine ha pareggiato.

Farci rimontare a cinque minuti dalla gara fa male. Noi ci siamo difesi molto bene. Tornare ad Avellino mi fa sempre piacere. Ce ‘ho nel cuore questa città e questi tifosi. Speriamo di salvarci. Entrambi abbiamo un buon organico e speriamo di ottenere punti importanti“.

Avellino-Pescara 2-2, Novellino a RPN: “Dovevamo vincerla”

Avellino-Pescara 2-2, Epifani a RPN: “Meritavamo di vincere”