Avellino-Pescara, chi non giocherà la sfida del Partenio?

Avellino-Pescara, anticipo della 35°giornata di Serie B 2015-2016 in programma venerdì sera alle ore 20.30 allo stadio “Partenio-Lombardi”, sarà una sfida tra due squadre molto rimaneggiate. Se infatti i lupi dovranno fare a meno certamente di Gavazzi (out per 20 giorni) e di Jidayi (un mese), con in più Rea e Insigne non al meglio, le cose in riva all’Adriatico non vanno certamente meglio.

Oddo dovrà infatti fare a meno degli squalificati Zuparic (in difesa), Torreira e Benali (a centrocampo) a cui si aggiungeranno gli infortunati Coda, Crescenzi, Mazzotta e Campagnaro, quest’ultimo infortunatosi nella gara vinta contro il Como per 2-1 sabato scorso. L’unica buona notizia per Oddo è il rientro di Zampano dalla squalifica, ma in ogni caso per gli abruzzesi sarà vera e propria emergenza, soprattutto in difesa.

Ricordiamo che il Pescara sabato scorso è tornato alla vittoria contro il fanalino di coda Como, dopo ben 2 mesi senza i tre punti. Gli abruzzesi grazie a questa vittoria sono rientrati in zona play-off e cercheranno di tenere a distanza Virtus Entella e Brescia, staccate rispettivamente di uno e due punti.

Leggi anche:

TUTTO SU AVELLINO-PESCARA

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Pescara, in prova il difensore brasiliano Brey

Avellino-Pescara, Oddo: “Siamo in emergenza”