Avellino-Pescara, le ultimissime dall’infermeria

Buone e cattive notizie per Marcolin in vista di Avellino-Pescara. Le ultimissime dall’infermeria dicono che il tecnico biancoverde ritrova tra i disponibili Rea e Insigne, che sembrano avere superato i rispettivi infortuni e sono rientrati in gruppo, ma perde Nica, colpito da un affaticamento al retto femorale sinistro.

Il recupero di Rea e Insigne è comunque un’ottima notizia per i biancoverdi, considerato che contro gli abruzzesi ci saranno le pesanti assenze di Jidayi e Gavazzi, che salteranno sicuramente anche le prossime gare contro Perugia (16 aprile) e Trapani (19 aprile).

A questo punto, a prendere il posto dell’infortunato Jidayi dovrebbe essere proprio Rea, che formerebbe la coppia centrale con Biraschi; sugli esterni Visconti e Pisano. Più dubbi in attacco invece per Marcolin. In caso di 4-3-3 appare certo l’impiego di Insigne, con Mokulu punta centrale, mentre se il tecnico virasse per il 4-4-2 (opzione meno probabile) il duo d’attacco potrebbe essere formato da Mokulu e Castaldo, anche se quest’ultimo è apparso piuttosto in ombra nelle ultime partite.

Leggi anche: Avellino-Pescara, chi non giocherà la sfida del Partenio?

Leggi anche: Avellino-Pescara, Oddo: “Siamo in emergenza”

TUTTO SU AVELLINO-PESCARA

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Avellino-Pescara, Oddo: “Siamo in emergenza”

Avellino-Pescara, Repetto: “Al Partenio sarà dura”