Avellino, domani la ripresa degli allenamenti

Domani mattina, alle ore 11:00, presso lo Stadio Partenio-Lombardi, la formazione di Walter Novellino riprenderà gli allenamenti in vista non soltanto del match di Serie B, ovvero quello del 21 gennaio in casa del Brescia, ma anche per l’amichevole di sabato pomeriggio, alle ore 15:00, contro il Frosinone al Benito Stirpe.

Novellino che può avere a disposizione Ngawa e Di Tacchio, che, prima del match contro la Ternana, avevano avuto dei problemi muscolari ma che poi sono riusciti a scendere in campo. Tecnico di Montemarano che ha anche recuperato il centrocampista Davide Gavazzi, convocato già nell’ultimo match del 2017. Non sono disponibili gli infortunati Lasik e Morosini, alle prese con i loro rispettivi infortuni il quale si sono dovuti sottoporre ad interventi chirurgici.

Avellino che tornerà in campo dopo l’ultimo match, ovvero quello disputato il 28 dicembre, in casa, contro la Ternana vinto con il risultato finale di 2-1, con le reti di Asencio e Bidaoui, per i lupi, e quello di Tremolada per la squadra umbra. Un successo che ha chiuso un ciclo di nove gare senza vittorie, iniziata con la sconfitta di Parma per 2-0 e terminata con quella di La Spezia per 1-0.

Non solo campo in questo mese di gennaio. Infatti la società irpina è anche al lavoro per la sessione invernale del Calciomercato 2018. Mercato che, fino a questo momento, non ha visto ufficializzare ne acquisti e ne cessioni, ma per alcune trattativa, il club di Walter Taccone e del ds Enzo De Vito sembrano avviarsi verso la chiusura.

Sul fronte delle cessioni, ci sono i due centrocampisti Fabrizio Paghera e Federico Moretti, mentre per la difesa è in uscita Emanuele Suagher, che potrebbe fare il suo rientro all’Atalanta, per poi esser rigirato nuovamente in prestito al Cesena. Per gli acquisti, i Biancoverdi sono vicini all’ingaggio di Bryan Cabezas, attaccante ecuadoregno di proprietà dell’Atalanta e, attualmente, in prestito ai greci del Panathinaikos.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Angelillo, l’allenatore della settima salvezza dell’Avellino (1984-85)

Sidigas Avellino-Virtus Bologna 87-59 Risultato Finale