Avellino-Salernitana, Novellino: “E’ una gara diversa dalle altre”

Walter Novellino ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del Derby Avellino-Salernitana, in programma domenica pomeriggio alle ore 17:30 allo Stadio Partenio-Lombardi, valevole per la nona giornata del Campionato di Serie B 2017-18.

Il tecnico di Montemarano ha dichiarato: “Arriva con il lavoro e con la volontà di fare una grande partita. Partita particolare questa  ma nello stesso tempo dobbiamo guardare cosa fare. Gara diversa dalle altre. Credo di avere una certa esperienza. Credo che delle volte si preparano da sole questa sfida, ma l’allenatore da sempre il 30%. Si prepara come una partita non normale“.

Sull’avversario di domani sera, ha aggiunto: “La Salernitana è ben organizzata e ha degli elementi che ci possono metter in difficoltà. Domani ci servono le qualità di tutti in modo che si possa raggiungere qualcosa. Ho massimo rispetto e stima per l’avversario, ma noi dobbiamo fare la nostra partita“.

Sul tecnico avversario, ovvero Alberto Bollini, ha risposto: “Bollini è un buon tecnico. Noi allenatori dobbiamo convivere con tutto. E’ una persona in gamba. Noi dobbiamo andare avanti nella nostra strada. Ho sempre massimo rispetto per l’avversario ma noi dobbiamo fare il nostro. E’ una squadra buona e che ha componenti che ne sanno di calcio“.

Inoltre, ha dichiarato: “A me piace parlare dei miei giocatori e non degli altri. Noi stiamo facendo molto bene. Sappiamo benissimo cosa andiamo ad affrontare. Sono convinto che con qualsiasi modo possiamo fare la nostra gara“.

Sulle possibili scelte tattiche, Novellino ha risposto così: “Adesso abbiamo avuto alcuni dubbio. Devo verificare i miei giocatori. Abbiamo qualcuno che ha dei problemi, ma chi scenderà in campo darà tutto quello che ha. La tattica domani ci sarà che funziona, ma fino ad un certo punto, poi serve altro. Castaldo potrebbe giocare domani, perchè quando è entrato a sempre fatto bene. Morosini ha ancora qualche problemino al polpaccio. Il resto sono tutti disponibili. Di Tacchio è un giocatore che sta facendo molto bene“.

Sulla presenza dei tifosi alla seduta di allenamento di ieri pomeriggio, ha risposto: “Ieri ci è venuto a trovare il nostro pubblico e di questo siamo molto contenti. La cosa più bella è vedere lo stadio pieno. Stiamo dando qualcosa ma vorremmo fare di più. E’ una partita che ci da sicuramente la carica in più ed importante anche per la nostra classifica. Taccone è stato sempre presente, sempre stato disponibile“.

Sul campionato che ci si aspetta dall’Avellino, ha concluso così la sua conferenza stampa: “La cosa principale è raggiungere la salvezza. So che cos’è questo campionato. Ma è ancora presto, la strada è ancora lunga. Dobbiamo restare con i piedi per terra. Le partite si possono anche recuperare a dieci minuti dalla fine“.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Avellino-Salernitana, la carica della Curva Sud

Calendario Serie B, nuove date 20° e 21° giornata