Avellino-Salernitana 2-3 Video Gol, Highlights e Tabellino

Avellino-Salernitana 2-3. Questo è stato il risultato finale del primo posticipo della nona giornata del Campionato di Serie B 2017-18. Squadra di Novellino che si è fatta rimontare due reti di vantaggio. Alla fine, la squadra di Bollini, porta a casa i tre punti. Andiamo a vedere le Sintesi, il Tabellino e gli Highlights del match.

Avellino-Salernitana 2-3, la sintesi del match

Nei primi minuti di gioco si vede uno studio tra le due squadre. Dopo quattro minuti, Di Tacchio colpisce di testa in area, la il pallone è centrale e Radunovic, ex della gara, para senza problemi. Al settimo la Salernitana ci prova con Odjer, la palla finisce fuori non lontano tra i pali. All’11esimo grossa occasione per i padroni di casa. Lancio di Migliorini per Rizzato che serve Castaldo che con il piatto manda la palla alta. Al 18esimo minuto arriva il primo cartellino giallo della gara. Lo ha ricevuto Odjer per la Salernitana. Al 21esimo gran palla ricevuta da Ardemagni che la colpisce di testa, ma Radunovic para. Al 25esimo Laverone prova il tiro, ma finisce alto. Al 35esimo viene ammonito anche Molina. Con questo cartellino giallo va in diffida. Al 37esimo, Radu compie una grande parata su una punizione battuta da Vitale. Senza minuti di recupero, il primo tempo termina a reti inviolate. AVELLINO-SALERNITANA 0-0.

L’Avellino, a quattro minuti dall’inizio della ripresa, passa in vantaggio. Kresic colpisce di testa sul secondo palo su ottimo cross di Di Tacchio e insacca per il vantaggio bianco-verde. AVELLINO-SALERNITANA 1-0. Al 54esimo, punizione dalla destra per i padroni di casa. Cross di Laverone e Migliorini colpisce di testa. Palla centrale tra le braccia di Radunovic. Al 58esimo arriva il primo cambio per la Salernitana. Fuori Cicerelli ed entra Rosina. Al 59esimo grossa occasione per il raddoppio dei lupi. D’Angelo ruba palla sulla trequarti, tiro indirizzato all’angolino ma Radunovic compie un miracolo in angolo. Raddoppio, però, che non tarda ad arrivare. Al 60esimo, angolo respinto dalla difesa granata, stop e tiro dell’esterno. Tiro deviato da Odjer che diventa imprendibile per Radunovic. AVELLINO-SALERNITANA 2-0. Al 65esimo doppio cambio, uno per parte. Novellino inserisce Paghera per Molina. Bollini richiama Odjer e manda in campo Ricci. Dopo tre minuti punizione dalla sinistra di Di Tacchio, Ardemagni si libera per il colpo di testa ma non trova la porta. Al 72esimo ultimo cambio per Bollini. Esce Kiyine ed entra Bocalon.

Al 73esimo, cambia le sorti della gara. La Salernitana accorcia le distanze da un calcio d’angolo calciato da Rosina, mischia in area e Rodriguez ha la meglio, mettendo la palla alle spalle di Radu. AVELLINO-SALERNITANA 2-1. Al 75esimo, la Salernitana insiste con Sprocati che prova il tiro di prima intenzione dal limite. Radu blocca a terra ma c’era stato il fuorigioco di Rosina. Dopo due minuti, la Salernitana vicinissima al pareggio. Punizione dalla trequarti e la palla arriva sui piedi di Bocalon che nel momento del tiro viene bloccato in uscita da Radu. Al 79esimo, la Salernitana ci prova ancora. Ricci avanza fino alla trequarti e prova il tiro a giro respinto da Radu. Sulla ribattuta arriva Rosina che tocca malissimo. All’80esimo arriva il secondo cambio per l’Avellino. Esce Ardemagni e entra Bidaoui. All’81esimo viene ammonito Minala. Al’84esimo arriva l’ultima sostituzione per Novellino. Dentro Lasik al posto di Laverone. All’8esimo, segna la Salernitana. Azione solitaria di Sprocati che salta da solo mezza difesa bianco-verde e in diagonale di destro batte Radu. AVELLINO-SALERNITANA 2-2. Dopo un minuto, l’Avellino prova a reagire. Palla rasoterra per Paghera che di punta non trova la porta da pochi metri. Al 95esimo, da un calcio d’angolo, arriva la rete della vittoria di MinalaSprocati lancia sul secondo palo verso il centrocampista che tutto solo di piatto insacca. AVELLINO-SALERNITANA 2-3.

Avellino-Salernitana 2-3, il Tabellino

AVELLINO: Radu, Kresic, Migliorini, D’Angelo, Ardemagni (36′ st Bidaoui), Castaldo, Di Tacchio, Ngawa, Molina (20′ st Paghera), Laverone (39′ st Lasik), Rizzato.

A disposizione: Iuliano, Lezzerini, Pecorini, Marchizza, Moretti, Camara, Falasco, Asencio, Suagher. Allenatore: Walter Novellino.

SALERNITANA: Radunovic, Vitale, Bernardini, Mantovani, Rodriguez, Kiyine (27′ st Bocalon), Minala, Schiavi, Odjer (19′ st Ricci), Sprocati, Cicerelli (13′ st Rosina).

A disposizione: Adamonis, Pucino, Signorelli, Zito, Alex, Kadi, Gatto, Asmah, Rossi. Allenatore: Alberto Bollini.

MARCATORI: 2′ st Kresic, 14′ st Laverone (A), 28′ st Rodriguez, 40′ st Sprocati, 51′ st Minala (S).

ARBITRO: Francesco Fourneau di Roma 1. ASSISTENTI: Michele Grossi (sez. Frosinone) – Michele Lombardi (sez. Brescia). QUARTO UOMO: Fabio Natilla (sez. Molfetta).

AMMONIZIONI: Molina (A), Odjer, Minala (S).

ESPULSIONI: -.

Avellino-Salernitana 2-3, gli highlights

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Avellino-Salernitana 2-3, Bollini: “E’ stata la vittoria più bella”

Avellino, derby da incubo: per i tifosi umiliazione senza precedenti