Avellino Scandalo Scommesse, Peccarisi: “Estraneo alla vicenda”

Dopo due giorni dallo scoppio dello scandalo scommesse legato all’Avellino ha parlato Maurizio Peccarisi che è stato tirato in ballo nella vicenda.

L’ex difensore della società irpina si è confessato ai microfoni di SportChannel214 e ha detto: “Sono rimasto senza parole. Non ho neanche la forza di commentare. Vengo nominato solo in occasione del gol subito, ma non mi pare che ho delle colpe in quella situazione. Sull’episodio della rete del Modena sono a tre metri da Bianchi, autore del gol, attaccato all’avversario che marcavo in quella circostanza. Tutti i commenti quindi li lascio agli altri”.

Una difesa a tutto campo che porta a concludere la breve intervista in questo modo: “Mi è tutto estraneo. Non so da dove siano usciti questi racconti. Fino ad oggi non mi ha contattato nessuno. Aspetto solo di conoscere la realtà dei fatti”. Insomma ci sarà ancora da chiarire molto anche sulla posizione di Maurizio Peccarisi.

Leggi anche:

Pubblicato da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Avellino, Tesser ai saluti: “Un grazie di cuore sincero ai tifosi”

CalcioScommesse, Taccone: “L’Avellino non rischia penalizzazioni”