Avellino secondo tempo da capolista: ad Anzio finisce 3 a 1 per i lupi

Super De Vena e la doppietta di Sforzini chiudono la pratica Anzio

E’ bastato davvero poco per dimostrare all’Avellino di essere la capolista solitaria del girone G di serie D alla terza giornata. La coppia De Vena-Sforzini nel secondo tempo si mette in proprio e in quindici minuti chiude la pratica Anzio allo stadio Bruschini.

Nella prima frazione di gioco i lupi si specchiano troppo nelle proprie giocate e non affondano il colpo. Il binario di sinistra composto dalla freschezza di Parisi e all’esperienza di Nicola Ciotola al quarto d’ora creano l’unica azione pericolosa dei primi 45 minuti. L’assenza di mister Graziani sembra pesare sulle sorti del match ma nella ripresa in campo c’è un Avellino più deciso e pronto a prendersi la testa della classifica in solitaria. In campo con Tomptè per Buono e De Vena per Ciotola la musica cambia e subito al quinto minuto il numero 10 biancoverde sblocca il match con una bomba da fuori area. Al raddoppio ci pensa il “tagliagole” Sforzini che ribadisce in rete un calcio d’angolo battuto da Gerbaudo. I due attaccanti biancoverdi si mettono in coperativa per calare il tris con De Vena che dopo un dribbling in area offre la palla da spingere solo in porta a Nando Sforzini. I biancoverdi cercano di calare il ritmo della gara fino al 78esimo minuto quando una punizione di Artistico carambola in rete dopo una deviazione di Matute.

Al novantesimo minuto il tabellino registra 3 a 1 per i lupi e primo posto in classifica in solitaria. Ora due match al Partenio-Lombardi per continuare a macinare punti e consolidare il primato.

Anzio-Avellino: ecco le formazioni ufficiali

Voglia di Avellino: ottimi numeri per il primo giorno di abbonamenti