Avellino, Solerio: “Salvi solo quando lo dirà l’aritmetica”

“Salvi solo quando lo dirà l’aritmetica”. A dirlo è Mathias Solerio, difensore dell’Avellino intervistato oggi dai media locali. Una delegazione della squadra biancoverde si trovava questa mattinata a Solofra, nell’ambito dell’iniziativa “un giorno per la nostra città“, il progetto voluto dalla Lega B per fare avvicinare le squadre di calcio alla realtà chi li circonda.

Ecco le parole del difensore biancoverde: “Ci sono delle bellissima opere (riferendosi alla Collegiata della Chiesa di Solofra, ndr), che fanno avvicinare la squadra a questi posti, che spesso per noi sono sconosciuti, sopratutto per chi come me è di Bergamo. Siamo onorati di essere qui quest’oggi, per avvicinarici ai tifosi per noi sono il dodicesimo uomo”.

Sul campionato: “Finché l’aritmetica non dice che siamo salvi, mancherà ancora un po’. Serve un ultimo sforzo, ma stiamo lavorando duro ogni settimana per raggiungere l’obiettivo. Chiude parlando de suo impiego:“Ognuno deve farsi trovare pronto quando il mister chiama, per raggiungere gli obiettivi di squadra.

Ricordiamo che Solerio è arrivato ad Avellino durante la sessione invernale di mercato, l’ultimo giorno di gennaio. Fino ad ora ha collezionato quattro presenze, di cui due da titolare contro Spezia e Novara. E’ invece subentrato nella gara vinta contro il Verona (il suo esordio in biancoverde) e contro il Pisa lunedì scorso.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Bari-Verona, Probabili Formazioni (Serie B 2016-17)

Avellino-Cesena: Migliorini ko, Paghera verso il recupero