Avellino-Spal 1-0, Taccone: “Abbiamo giocato con il sangue agli occhi”

“Abbiamo giocato con il sangue agli occhi”. Così Walter Taccone subito dopo Avellino-Spal 1-0, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, visibilmente emozionato per la vittoria che è arrivata dopo cinque partite, in cui la squadra ha totalizzato la miseria di due pareggi e tre sconfitte. Con questi tre punti la squadra torna a distanziare la zona rossa, con il Brescia attualmente a 33 punti e l’Avellino a 40.

Ecco le parole del presidente: “Ho fatto i complimenti alla Spal, una squadra tostissima costruita per vincere, ma i ragazzi hanno fatto una bellissima partita, ringrazio i tifosi che ci hanno seguito, spero siano sempre tanti” 

Gli viene chiesto come mai l’Avellino ha giocato così male le scorse partite: “Nel calcio ci vogliono gli stimoli, oggi abbiamo giocato al di la delle nostre possibilità, l’Avellino se gioca così può vincere contro chiunque e può perdere contro chiunque.

Chiude sull’arbitraggio di Abbatista di Molfetta, un po’ contestato dal pubblico del Partenio-Lombardi: “Non ci sono stati episodi eclatanti, certo ci ha fischiato tanti falli contro, ma questo fa parte del gioco”.

Avellino-Spal 1-0 Highlights, Tabellino Video Gol e Sintesi

Avellino-Spal 1-0, Semplici: “Sono responsabile di questa sconfitta”