Avellino-Spezia 1-0, Foscarini: “Ho completato solo il 50% dell’opera”

Ecco i commenti del mister biancoverde ai microfoni di Primativvù

Penultima giornata di Serie B per l’Avellino, che batte gli Spezzini per 1-0, conquistando i tanto indispensabili tre punti! Parla Foscarini a Prima Tivvù. Andiamo ad analizzare al meglio quelle che sono state le sue parole:

Devo fare due ringraziamenti: uno ai giocatori. Tanti sono scesi incerottati, neanche la panchina stava bene. E il secondo al pubblico. Con loro ti senti un allenatore di serie A, con una coreografia eccezionale, che ti dà sempre la carica anche nei momenti più difficili.

Al di là del modulo, cambiato nel quarto d’ora del primo tempo, all’inizio la palla faceva fatica a girare. Anche in spogliatoio si vedevano visi molto tesi tra i calciatori. Si rischiava, così come è.stato, nel primo tempo, che Castaldo potesse non essere supportato dagli esterni. Era mia intenzione poi mettere una seconda punta per sostenerlo.

Abbiamo fatto il 50% adesso, l’altro bisogna farlo a Terni. Quando incontravo Gigi da avversario gli. ho sempre detto che era un giocatore fastidioso, bravo e che incide positivamente sugli altri. Ora dobbiamo bissare a Terni! La posta in palio stasera era tanta; qualche giocatore faceva fatica a capirmi. Non ho perso le staffe ma voglio essere capito dai miei giocatori, qualche volte con le parole, qualche volte coi gesti.

Stasera sono contento ma mi sembra di aver fatto qualcosa di incompiuto. Abbiamo un’altra partita terribile venerdì sera al di là di quelli che possono essere I risultati di domani. Lo Spezia stasera non aveva nulla da perdere ma se l’è giocata. A Terni sarà lo stesso. Sono sicuro che verranno in tanti – riferendosi ai tifosi irpini e sembrerà che giocheremo di nuovo in casa.

D’Angelo non è un giocatore da 90; ha recuperato bene ma ha 40 minuti di autonomia e prospettavo che nella parte finale potesse essermi più utile, con la sua personalità, carattere e il suo buon livello tecnico. All’inizio la squadra era contratta, con lui è andata meglio. Spero di recuperare altri giocatori per avere maggiori alternative per la prossima partita“. Schietto e sincero Foscarini è già proiettato alla prossima partita! Dunque carovana biancoverde venerdì prossimo. Tutti a Terni!

Avellino-Spezia 1-0, Falasco: “Fare risultato era la cosa fondamentale”

Avellino-Spezia 1-0, Gallo: “Mi aspettavo un avversario così”