Avellino-Spezia 1-0, pagelle: Castaldo è ancora l’uomo della provvidenza

I nostri voti ai biancocerdi impegnati oggi

L'esultanza di Castaldo dopo il gol

Vittoria di misura, quanto basta per i tre punti, e l’Avellino pio continuare a a sperare nella salvezza. La decide ancora Gigi Castaldo con un gol nella ripresa. È lui il migliore in campo per i biancoverdi.

Radu 6,5 – In qualche circostanza pare non uscire come dovrebbe. Nel finale però dopo aver risposto bene su Pessina, blocca tutti i palloni aerei.

Ngawa 6,5 – Lopez sulla sinistra é tra i più attivi dello Spezia. Lui finché è in campo lo contiene bene. Fuori per infortunio. Dal 53esimo Ardemagni 6 – Entra bene in partita, partecipa al gol di Castaldo e lotta con determinazione contro la difesa avversaria.

Migliorini 6,5 – Sulle palle alte, nonostante avversari molto complicati, si fa valere senza commettere sbavature.

Kresic 6 – Più in difficoltà di Migliorini, quando deve prendere le misure di Marilungo. Migliora con il passare dei minuti. Dall’83esimo Morero s.v.

Falasco 5,5 – Le qualità nel sinistro le ha, e non le sfrutta abbastabza. Non sembra al massimo fisicamente.

Wilmots 5,5 – Passo indietro rispetto all’ultima uscita. Meno presente nella manovra, spesso sembra nascondersi. Si segnala per una bella conclusione dal limite.

Di Tacchio 6 – Primo tempi così così, nella ripresa ci mette esperienza e tanta testa per gestire i palloni più caldi.

Gavazzi 6 – Impreciso all’inizio, poi cresce e prova a rendersi importante nella fase offensiva. Scala terzino dopo il ko di Ngawa e si comporta bene.

Molina 5 – Sul gol annullato del 2 a 0 forse aveva ragione lui, la palla non era uscita. Ma per il resto del match è parecchio impreciso.

Castaldo 7,5 – La Provvidenza ancora una volta porta il numero 10 e il nom e di Castaldo. Con freddezza e lucidità mette dentro una palla importantissima e per il resto del match gioca da leader, tecnico e carismatico.

Bidaoui 5,5 – Nel primo tempo prova tanti uno contro uno senza essere mai davvero pericoloso. Può incidere di più con le sue qualità. Dal 64esimo D’Angelo 5,5 – Sulla sinistra deve supportare l’azione offensiva mettendoci tanta corsa. Non si rende pericoloso e dopo il vantaggio arretra.

All. Foscarini 6 – Partita decisa da una buona giocata di Castaldo ma in campo ci si aspettava un Avellino piu combattivo, magari anche piu offensivo. Meglio con le due punte quando entra Ardemagni.

 

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Highlights Avellino-Spezia 1-0: Video Gol e Sintesi

Avellino-Spezia 1-0, Foscarini a RPN: “Ringrazio i tifosi per il supporto”