Avellino-Spezia, prevendita a gonfie vele

Già venduti 2000 biglietti, si potrebbero raggiungere 7.000-8.000 presenze

E’ iniziata benissimo la prevendita di Avellino-Spezia, in programma venerdì sera allo stadio Partenio-Lombardi. Come riportato da Irpinia News, sono già stati venduti 2000 biglietti, 1400 solo per questa partita, e 600 dal biglietto unico varato per la sfide con Cittadella e Spezia. Cifra che sommata ai 2800 abbonati sfiora le 5.000 unità. Considerando che ci sono ancora due giorni e mezzo di prevendita , è molto probabile che si arriverà almeno a 7.000-8.000 presenze.

Paga dunque, la politica dei prezzi stracciati varata dalla società. Almeno venerdì sera il Partenio-Lombardi avrà un bel colpo d’occhio, cosa che quest’anno è avvenuta solamente nello sciagurato derby del 15 ottobre, giorno da cui sono iniziati tutti i problemi dell’Avellino.

La squadra intanto, continua, la preparazione: oggi è prevista una seduta alle 15.00 a porte aperte, mentre domani, sempre alla stessa ora, sarà a porte chiuse. Gli infortuni non danno tregua a Foscarini: Marchizza ha finito la stagione, e forse anche la sua avventura all’Avellino, piuttosto deludente a dire la verità. Contro i liguri non ci sarà neanche Laverone, squalificato, ma rientrerà Falasco e probabilmente anche D’Angelo.

Incidenti Avellino-Verona, archiviati le indagini

Avellino-Spezia, anche Vajushi ko. Emergenza per Foscarini