Taccone: “Gubitosa? Ben venga la sua offerta”

“Gubitosa? Ben venga la sua offerta”. Così Walter Taccone sull’offerta per la società Avellino che l’ex socio di minoranza si appresta a formulare. Ai microfoni di Sport Channel, il presidente biancoverde fa il punto della situazione, parlando però anche del deferimento in arrivo per Catanzaro-Avellino e della prossima partita Avellino-Carpi, confermando i prezzi dimezzati.

Ecco le sue parole: “Ben venga l’offerta di Gubitosa, non abbiamo niente contro di lui. Forse è andato in Cina a prendere qualche cinese (scherza, ndr), se venisse un gruppo importante sarebbe un bene per l’Avellino. I tifosi saranno felici di togliersi dalle scatole Taccone, qualcuno magari meno, Gubitosa sarebbe contento di portare un gruppo importante, insomma sarebbero felici tutti”. Sull’addio di Max Taccone: “Non torna indietro, lui è giovane e dopo 9 anni di direttore generale in cui ha dato tanto capisco la sua decisione”.

Sulle prossime partite dell’Avellino: “Abbiamo cinque partite abbordabili, spero che i calciatori capiscano il momento e reagiscano alla grande. Per quanto riguarda i prezzi, ho già dimostrato in passato che non mi interessa l’incasso, sarebbe un sogno vedere gli spettatori che abbiamo avuto contro la Salernitana. Pure di vedere lo stadio pieno sarei disposto a mettere i biglietti a un euro se potessi, ma comunque ci vuole compattezza da parte di tutti, fischiateci alla fine se lo meritiamo, ma sosteneteci durante la partita.

Sul deferimento per Catanzaro-Avellino:Dovrebbe arrivare entro il 2, dice Chiacchio che è un atto dovuto, quindi non mi preoccupa più di tanto, anche perché non hanno niente in mano. Se l’Avellino fosse deferito potrebbe prendere al massimo un punto di penalità, sarebbe preoccupante se fossi deferito io, ma siamo fiduciosi”

Gubitosa-Avellino, nei prossimi giorni l’assalto alla società

Sidigas Avellino, grave lutto per Rich