Avellino Calcio, Taccone verso l’addio?

Stavolta Walter Taccone potrebbe davvero dire addio all’Avellino Calcio. A rilasciare l’indiscrezione sono sia il quotidiano “Il Mattino” che Sport Channel 214. Quello che è il proprietario dell’Avellino da otto anni, sarebbe pronto al grande passo dopo la contestazione ricevuta al termine della partita contro l’Ascoli da parte di alcuni tifosi della Tribuna Montevergine.

Di certo questa sarebbe la classica goccia che fa traboccare il vaso, al termine di un periodo davvero difficile per Taccone, iniziato dalla fine della scorsa stagione con la trattativa per cedere la società a D’Agostino, poi fallita e la conseguente uscita di Michele Gubitosa. Dopo che il buon inizio di stagione aveva calmato le acque, dallo sciagurato derby perso del 15 ottobre ci sono state polemiche a non finire.

Prima l’avvento di Ferullo in società che era stato nascosto alla stampa e ai tifosi, i quali non hanno mai accettato l’ingresso dell’imprenditore laziale. Quindi le dichiarazioni di Gubitosa sulla presunta massa debitoria della società, poi l’incontro pubblico con i tifosi che però non è servito molto a rasserenare le acque. Infine, il processo Money Gate, che ha leso non poco l’immagine della società e per ultimo la citata contestazione di sabato.

Ma se Taccone vendesse, chi potrebbe davvero rilevare l’Avellino? La prima ipotesi è al momento quella di Gubitosa, che non ha nascosto la volontà di acquisire il 100% della società. Resta da valutare la posizione di Ferullo, che al momento possiede il 15% della società, ma che con l’addio di Taccone, quasi sicuramente farebbe lo stesso.

Spezia-Avellino: Formazioni, Diretta Tv e Streaming (2017-18)

Taccone: “Money Gate una sceneggiata, auguri ai tifosi dell’Avellino”