Avellino-Ternana, Novellino: “Dobbiamo ritrovare la continuità di far gol”

Walter Novellino, allenatore dell’Avellino, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro la Ternana. Match in programma domani sera, alle ore 20:30 al Partenio, valevole per l‘ultima giornata del girone di andata del Campionato di Serie B 2017-18.

Queste sono state le sue parole: “Abbiamo avuto delle difficoltà, ma quelle maggiori erano quelli di ritrovare la semplicità del gol. A La Spezia ottima gara ma siamo mancati lì in avanti. Questa è una partita importante e delicata. Dal punto di vista di gioco abbiamo fatto delle prestazioni positive, ma non dei risultati. Abbiamo qualche problemino in attacco. Ngawa ha ripreso bene. Domani mattina valuterò il tutto.

Bisogna andare avanti e sono sempre fiducioso del mio lavoro. La squadra deve solo ritrovare la linearità di far gol. Torneremo a giocare a memoria. Forse cui sono mancati dei giocatori di qualità. Se ti vengono a mancare delle certezze ci sono delle difficoltà. La squadra si riprenderà. Domani affronteremo una squadra molto complicata. Aspetto di recuperare sicuramente qualcuno. Il tempo cancella tante cose.

Io sono allenatore e sono stato decisivo in alcune situazioni. io sono soggetto ai risultati, di quelli che ho già ottenuto e di quelli che verranno. Manca in questo momento delle vittorie. Un allenatore viaggia con i risultati. Ci aspetterà una gara complicata domani. la Ternana non è una squadretta e dovremmo giocare di intelligenza.

Di Tacchio stamattina non si è allenato. Però dobbiamo fare un po’ più di sacrifici. Io ho bisogno di tutti. Chi scenderà in campo potrà dare il massimo. Dobbiamo migliorare in molti errori, specialmente se la squadra è giovane. Ma se ritroviamo l’equilibrio giusto potremo ritrovarci“.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Sidigas Avellino-Capo d’Orlando, gara che chiude il 2017

Sidigas Avellino-Betaland Capo d’Orlando: vincere per avvicinarsi al primo posto