Avellino-Ternana, emergenza attacco per Novellino

Non sono buone le ultime notizie in casa Avellino. Contro la Ternana giovedì sera rischia di esserci una vera e propria emergenza in attacco, con tutte le punte dell’Avellino alle prese con infortuni. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire la situazione, che complica un momento già complicato.

Asencio è infortunato già da qualche giorno per problemi muscolare e quasi sicuramente non ci sarà giovedì sera al Partenio-Lombardi. All’infortunio dell’attaccante spagnolo si è poi aggiunto quello di Castaldo, anche lui alle prese con noie muscolari, e che ieri non si è allenato. L’ultima tegola è stata quella di Ardemagni, comunque non al meglio da un po’: per lui problemi al pube.

Per fortuna ci sono ancora cinque giorni che separano dalla gara contro la Ternana, che come ha detto Novellino ieri, è da vincere senza se e senza ma. La speranza è che Novellino recuperi almeno uno dei tre attaccanti, in modo da giocare con Bidauoi alla spalla di una punta. Altrimenti il tecnico dovrebbe ricorrere a Camarà, utilizzato pochissimo in questo inizio di stagione.

Intanto la squadra sta continuando gli allenamenti anche in questi giorni di festività, considerato che il campionato si fermerà dopo le gare di giovedì. Oggi la squadra si è allenata solamente di mattina, mentre per domani è prevista una seduta alle ore 19.30, sempre a porte chiuse in cui Novellino potrebbe avere qualche indicazione in più per la formazione che dovrà assolutamente ottenere i tre punti contro la Ternana.

Avellino, Ferullo: “Deluso e ferito da certe situazioni”

Paghera, dall’Avellino alla Salernitana nel mercato di Gennaio?