Avellino-Verona 2-0: Partenio sempre stregato per i gialloblù

Il Partenio-Lombardi si conferma un campo per stregato per i gialloblù. Ancora una volta infatti, il Verona è stato battuto ad Avellino. Questa volta per 2-0, grazie alle reti di Paghera e Verde. Cambiano i protagonisti, le categorie, ma il Verona in terra d’Irpinia soffre maledettamente; come perse nell’anno dello scudetto, ha perso quest’anno in cui quasi sicuramente tornerà in Serie A, a meno di clamorosi rovesci.

Ma statistiche e tabù a parte, la vittoria dell’Avellino di ieri è importatissima per vari motivi. Innanzitutto perché quando si batte la capolista (ora seconda alle spalle del Frosinone) non avviene certo per caso. Il Verona ha individualità nettamente superiori a tutte le altre squadre di Serie B; se ancora non è riuscita ad uccidere il campionato come si prospettava in estate è perché evidentemente le sue individualità, pur fortissime, non fanno una squadra nel vero senso del termine.

In secondo luogo, l’Avellino fa un bel balzo in classifica, salendo al 14° posto e uscendo finalmente fuori dalla zona retrocessione. Certo la classifica rimane cortissima (il quint’ultimo posto occupato dal Vicenza è a due punti), ma l’Avellino è riuscito a mettersi dietro ben otto squadre: Cesena, Brescia, Pisa, Vicenza, Latina, Pro Vercelli, Ternana e Trapani. Fondamentale sarà vincere la sfida con i veneti in programma tra due settimane al Partenio, anche per mettere a vantaggio lo scontro diretto.

Infine, la squadra mette a segno il sesto risultato utile consecutivo: ora siamo a tre vittorie (Salernitana, Brescia e Verona) e tre pareggi (Latina, Entella e Trapani). Assolutamente non male per una squadra che con Toscano non riusciva a mettere insieme due risultati utili di fila.

Con Novellino la musica è finalmente cambiata: ora non resta che continuare così, sapendo la squadra, con il rientro di Gavazzi a centrocampo e il recupero di Castaldo in attacco, ha ancora dei margini di miglioramento.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Basket, Sidigas Avellino-Consultinvest Pesaro (Serie A 2016-17)

Sidigas Avellino-Consultinvest Pesaro 79-62 risultato finale (LBA 2016-17)