BC Tsmoki Minsk-Sidigas Avellino 72-81: una Scandone cinica vola ai quarti

Buona partita dei biancoverdi che conducono per tutta la gara

La Sidigas Avelino si aggiudica la gara di ritorno degli ottavi di Europe Cup contro la BC Tsmoki Minks e si qualifica ai quarti dell’Europa Cup 2017-2018. Partita sotto controllo della squadra di Sacripanti che parte bene trovando subito un buon vantaggio che gestisce fino alla fine, andando sotto solo una volta durante il terzo quarto. Ottime prove di Filloy (22 punti) e Wells (17).

PRIMO QUARTO – La sfida inizia e si tinge subito di colori biancoverdi. Filloy con due triple mette subito in chiaro le intenzioni dei suoi e con l’aiuto di Rich trova il primo mini allungo (2-8). Kudrautsau prova a dare la scossa ai suoi compagni con una tripla, ma p ancora la coppia Rich e Filloy (6 e 8) a dare la scossa e allungare sul 5-14. Il coach di Minks è costretto al time out da cui i suoi giocatoi escono alla grande. Cinque punti di Czerapowicz fanno definitivamente entrare in partita i padroni di casa. Solo un’illusione però per i bielorussi che devono subire l’onda d’urto di Wells, autore di 8 punti consecutivi che sommati al canestro di Lawal, chiude il quarto sul 14-24.

SECONDO QUARTO – Fitipaldo tocca il massimo vantaggio sul 26-14, ma è solo l’illusione di poter ammazzare la partita. Adamovic e Kravish riaprono i giochi fino al 28-31 che porta Sacripanti a fermare tutto con un time-out. Il canestro in questa fase sembra essersi rimpicciolito ma nel finale il botta e risposta di Gaulden-Saddler e Jason Rich  fissa il punteggio all’intervallo lungo sul 32-37.

TERZO QUARTO – Il secondo tempo si apre con le triple di Leunen e Kudrautsau. Il numero 41 di casa è on fire e riporta i suoi a contatto con la Scandone sul 41-42. Il sorpasso è nell’aria e arriva con Paliashchuk. Sacripanti è costretto a richiamare ancora i suoi. All’uscita dal minuto in panchina Avellino ritrova il canestro con Wells, in serata di grazia. E’ lui a combattere l’ottimo momento di Kudrautsau, che con un altra tripla mantiene il testa a testa con gli ospiti. La seconda parte del quarto sporca un po’ le percentuali delle due squadre ma nel finale, sulla sirena, Wells certifica la mano calda con la tripla del 48-57 che chiude la frazione.

ULTIMO QUARTO -. Dopo l’ennesimo canestro di Wells, è Zerini a far balzare in piedi la panchina biancoverde con una bellissima tripla. Minsk però non è squadra che molla e sul meno 10 (52-62) trova una spettacolare schiacciata con Kravish, che si porta il canestro a casa oltre a subire fallo per il libero supplementare, realizzato. Leunen spara da tre, Salash risponde a tono e sul 58-65 c’è il time out di Sacripanti. La partita sembra poter prendere la strada del testa a testa, ma Scrubb e Filloy (che torna a segnare dopo parecchio tempo) non sono d’accordo e con una tripla a testa allungano al massimo vantaggio di 13 punti (58-71). Kudrautsau e Krevish con l’ultimo moto d’orgoglio non lasciano scappare la Scandone che ha ancora in Filloy il mattatore di serata, Dopo aver aperto la sfida con w triple, la chiude con l’ultima, definitiva, ad un minuto dalla fine. La partita si conclude sul punteggio di 72-81 a favore di Avellino che vola ai quarti di Europe Cup.

Tabellino BC Tsmoki Minsk – Sidigas Avellino

SINGOLI QUARTI: 14-24, 18-13, 16-20, 24-24.

RISULTATO PROGRESSIVO: 14-24, 32-37, 48-57, 72-81.

BC TSMOKI MINSK: Adamovic 8, Beliankou 2, Czerapowicz 8, Gaulden-Saddler 11, Gray 0, Kravish 16, Kudrautsau 17, Meshcharakou 0, Paliashchuk 3, Salash 7, Trastsinetski 0, Vashkecich 0.

SIDIGAS AVELLINO: Leunen 7, Filloy 22, Rich 15, Parlato 0, Wells 17, D’Ercole 0, Fesenko 0, Fucci0, Fitipaldo 5, Scrubb 3, Zerini 10, Lawal 2.

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Avellino Calcio, lite tifosi-Novellino

BC Tsmoki Minsk-Sidigas Avellino 72-81, pagelle: Filloy e Wells superlativi