Cabezas è un calciatore dell’Avellino, Ufficiale

Arriva l’ufficialità da parte del club biancoverde

Ora è ufficiale: Bryan Cabezas è un calciatore dell’Avellino. Dopo tante peripezie dovute al permesso di soggiorno, è arrivata finalmente la fumata bianca. Ecco di seguito il comunicato della società irpina sul suo sito ufficiale:

L’U.S. Avellino comunica di aver ingaggiato dall’Atalanta, a titolo temporaneo, il calciatore Bryan Cabezas, 21 anni, nella prima parte di questa stagione al Panathinaikos. L’esterno ecuadoriano giocherà con la maglia n. 30“.

Il giocatore che ha già avuto modo di allenarsi con la formazione biancoverde nei giorni scorsi, anche se, per un problema muscolare, potrebbe non scendere in campo di sabato pomeriggio, al Pino Zaccheria a porte chiuse, contro il Foggia di Giovanni Stroppa.

Nato in Ecuador il 20 marzo del 1997, arriva in Italia, esattamente all’Atalanta, dall’Indipendiente (Ecuador) nel giugno del 2016. Quest’estate, il club bergamasco lo ha ceduto in prestito al Panathinaikos, squadra di massima divisione greca, dove ha collezionato 14 presenze e due reti. L’11 gennaio scorso è rientrato al club nero-azzurro, prima di approdare, dopo problematiche inerenti a questioni burocratiche, alla corte di Walter Novellino.

Migliorini-Avellino, rinnovo del contratto: è fatta

Calciomercato Avellino: Camarà verso l’Akragas, sfuma Okwonkwo