Calciomercato Avellino 2018: acquisti e cessioni

Ecco una fotografia dell’Avellino coi suoi nuovi nomi arrivati in questo calciomercato

Si è appena conclusa la sessione calciomercato di questo gennaio 2018. Ecco gli acquisti e le cessioni dell’U.S.Avellino con una valutazione sul futuro della squadra biancoverde e sul da farsi per portare a casa buoni risultati.

De Risio è arrivato per sostituire Paghera, partito alla volta di Vercelli; Cabezas dovrebbe portare qualità e si presenta come una valida alternativa per un cambio di modulo, Vajushi è un esterno d’attacco a cui è affidato il compito di crossare e mettere gli attaccanti nelle migliori condizioni per segnare. In difesa è arrivato l’esperto Morero. Infine il giovane centrocampista Wilmots, acquisto più che altro di prospettiva. Camarà si è invece accasato in Sicilia all’Akragas, mentre Suagher è passato al Cesena.

Tirando le somme, probabilmente l’acquisto migliore la formazione irpina ce l’ha in casa e risponde al nome di consapevolezza. Ebbene si, consapevolezza dei propri mezzi, perché questo è quello che più di tutto manca all’Avellino di quest’anno: la convinzione di potersela giocare con tutti e tirar fuori – all’occorrenza – il carattere. Non vogliamo essere retorici, ma recuperare sul campo giocatori di spessore già presenti in rosa può essere la vera arma in più dei lupi. La squadra non sarà da promozione diretta, però qualche soddisfazione può togliersela regalando soprattutto gioie ai tifosi.

La serie B con l’inizio del girone di ritorno è un altro campionato, nel quale ciò che paga alla fine è la costanza di rendimento. Ora che le porte scorrevoli sono ormai chiuse non si hanno alternative se non quella di fare quadrato intorno a questa squadra, la quale, al pari della gente che la sostiene, vive anche di entusiasmo da cui trarre linfa vitale.

I calciatori hanno qualcosina da farsi perdonare; noi da tifosi maturi cerchiamo di metterli in condizione di farlo: solo così chi indosssa la maglia biancoverde potrà capire cosa significa per tutti noi il grido “forza lupi”!

Sidigas Avellino-Aris Salonicco 79-66 Risultato Finale

Sidigas Avellino-Aris 79-66, Sacripanti: “A Bonn sarà decisiva”