Calciomercato Avellino, Taccone: molte richieste per i nostri calciatori

Walter Taccone, presidente dell’U.S. Avellino, è intervenuto a OttoChannel in merito al lavoro che si sta svolgendo sul mercato per la formazione di Walter Novellino. Lupi che, nella mattinata di oggi, riprendono gli allenamenti in vista, prima dell’amichevole con il Frosinone, al Benito Stirpe, e poi per la prima di ritorno, ovvero la gara del Mario Rigamonti, contro il Brescia.

Queste sono state le sue dichiarazioni: “Mi sono sentito con il presidente dell’Atalanta e Cabezas mercoledì ha il visto per rientrare in Italia. Giovedì o venerdì dovrebbe arrivare all’Avellino. Noi abbiamo preso sempre giocatori importanti, forse ci aspettavamo qualcuno in più in base ai nostri desideri. E’ un giocatore che potrebbe sopperire all’assenza di Morosini. Può giocare sia come centrocampista avanzato, da mezzala o come seconda punta. Può far moltissimo in questa squadra.

Per le entrate sono delle situazioni in stand-by. Non abbiamo ancora niente di certo e di definito. Wilmots arriverà o martedì o mercoledì, ma andrà in Primavera. Ma è da tener d’occhio perchè è un giocatore molto interessante e, nel futuro, potrebbe dire la sua anche in prima squadra. Ci sarebbe Ndoj che è al momento del Brescia, ma non è ancora della Roma. Al momento non è ancora una certezza. Per Mastalli ancora nulla di definito, ma sto parlando con la Juve Stabia, anche se, il prezzo del cartellino, è molto alto.

Per la cessione di Laverone non so nulla. Noi non andiamo a rinforzare le nostre avversarie. Il mercato finisce il 31 gennaio e tutto può succedere, ma Laverone è un giocatore molto importante e resta con noi. Ho avuto quasi la certezza per Emanuele Suagher, perchè l’Atalanta ha accettato le richieste del Cesena. Avendo Kresic, Marchizza e Migliorini, Suagher sarebbe stato il quarto, e abbiamo pensato di valorizzare gli altri e di non lasciare in sofferenza lui. E’ doloroso per noi perchè è un grandissimo giocatore.

Non credo che andiamo ad operare sul mercato per il difensore centrale. Ngawa può tranquillamente fare il centrale, oltre all’esterno. poi abbiamo Laverone e Pecorini. Dobbiamo rinforzarci a centrocampo. Ricordiamo che sta per rientrare Davide Gavazzi. Lo stiamo valutando e se ha ancora dei problemi allora li dobbiamo agire su chi prendere. con la Salernitana abbiamo anche i contatti per Palombi. Il giocatore sta per andare alla Lazio. Se si va avanti potremmo accordarci con Lotito.

Laverone lo sta cercando più di un squadra che sta lottando la salvezza. Migliorini richiestissimo dalla Serie A. Dobbiamo mantenere i  ostri giocatori e tutte queste richieste sono perchè abbiamo una squadra molto importante. Il primo è Paghera, perchè ci sono ben cinque o sei squadre. Insieme al lui c’è Moretti, ma chiariamo, loro non sono assolutamente un problema per la squadra. Per quanto riguarda Galabinov, al Genoa sta andando bene. E’ straordinario e fantastico. Se continua a far bene al Genoa, sarà molto difficile acquistarlo.

Parlando con Enzo De Vito mi ha detto che non mi devo abbattere, il nostro primo obiettivo è quello della salvezza. La nostra campagna acquisti è indirizzato in questa linea. Noi cerchiamo non solo i giocatori più bravi, ma quelli che devono essere funzionali a come gioca NovellinoAbbiamo tante ambizioni e aspettative per quest’anno. Io credo in questa squadra e a quest’allenatore. Chi aveva il muso lungo noi dobbiamo fare di tutto per evitare tutto ciò. Il mio obiettivo principale è quello di snellire la rosa. Novellino ha fatto giocare sempre i soliti 15 o 16 giocatori. Avere una rosa di 28 giocatori non serve a nulla, è meglio tenere una rosa da 22 elementi“.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Calciomercato Serie B, Notizie e Trattative dell’8 gennaio 2018

Avellino Calcio, ripresi gli allenamenti al Partenio