CalcioScommesse e Camorra, Izzo “inguaia” l’Avellino?

Bufera CalcioScommesse sull’Avellino con l’ex Armando Izzo che inguaia la società biancoverde.

Come un fulmine a ciel sereno è scoppiato il caso calcioscommesse per la Serie B e tra le squadre coinvolte risulta esserci anche l’Avellino: “Dobbiamo mangiarci tre polpette. Tengo la pancia piena. Ti mando una conferma, aspetta dieci minuti”, questa una delle intercettazioni che ha fatto scoperchiare il vaso e di cui vi proponiamo il video. Uno scandalo che vede sotto la lente di ingrandimento due partite: Avellino-Modena e Avellino-Reggina.

Tra i calciatori coinvolti oltre Izzo, ci sono Maurizio Peccarisi, Francesco Millesi e Luca Pini. D’altronde le intercettazioni che vi proponiamo in questo video sono abbastanza chiare e ora a rischiare oltre i singoli calciatori è anche la società per via della responsabilità oggettiva. Oggi però non è il giorno di andare a capire però questo oggi è il giorno di andare a scandagliare come venivano truccate le partite anche a discapito dei tifosi dell’Avellino ignari del tutto, così come la società biancoverde.

IL VIDEO DELLE INTERCETTAZIONI

Leggi anche:

Pubblicato da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Scandalo CalcioScommesse, Avellino Coinvolto

Calcio Scommesse, Cosa Rischia l’Avellino?