Carpi-Avellino, Toscano: “Voglio una grande prestazione”

“Voglio una grande prestazione contro il Carpi“. Così Domenico Toscano presenta la sfida contro gli emiliani, dove l‘Avellino dovrà necessariamente fare punti per salvare la panchina del tecnico calabrese. Toscano però mostra una certa tranquillità: “Le prestazioni e un pizzico di fortuna in più devono risollevarci fuori casa. Il lavoro paga e i risultati arriveranno”.

Sulla partita di domani: “La prestazione è la cosa più importante contro una squadra forte, sono contento della condizione degli attaccanti, questo ci può accompagnare positivamente a Carpi”. Su Castaldo, apparso piuttosto spento nelle ultime gare: “Domenica non ha giocato benissimo, ma si rifarà”.

Parlando di altri singoli: “Migliorini è pronto per giocare titolare e Diallo potrebbe giocare da terzino”. Su Lasik: “Non mi piace parlare dei singoli. Quando si perde si perde tutti insieme così come quando si vince. Oggi non si è allenato per influenza. Omeonga sta bene e può ricoprire quel ruolo”.

Sulle tante critiche che ha ricevuto lui e la squadra: “Se costruttive fanno bene, ma un clima di tensione non fa bene a nessuno, società, squadra e tifosi. Se tutti siamo uniti verso un solo obiettivo i risultati possono arrivare. Il sostegno è fondamentale. A fine anno si tirano le somme”. Quindi conclude: “Dobbiamo fare meglio, le chiacchiere ora stanno a zero”.

Leggi anche

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Sidigas Avellino-Grissin Bon Reggio Emilia, la sfida infinita (LBA 2016/2017)

Avellino, Di Somma a RPN: “Squadra non serena, c’è confusione”