Cessione Avellino Calcio, è l’Italpol la potenziale acquirente

Trattativa in corso con la società romana che si occupa di vigilanza per rilevare l’80% dell’Us Avellino. Ci sarebbe già un compromesso per la cessione. A Taccone il restante 20% delle quote societarie

Addio Walter Taccone, benvenuti fratelli Gravina e la loro Italpol? Potrebbe essere l’azienda di vigilanza romana la nuova proprietaria dell’Avellino calcio, che nei prossimi giorni – come ammesso dallo stesso presidente – potrebbe passare di mano. Intervistato da OttoChannel, il numero uno dei biancoverdi si era lasciato andare, con cautela, ad un’apertura: “Ci sono soltanto delle trattative ben avviate – aveva detto – e tutti sanno che sto trattando da mesi per la vendita di una parte delle quote“.

A cambiare proprietario – secondo le indiscrezioni – dovrebbe essere l’80% delle quote dell’Us Avellino, che finirebbero proprio nelle mani di Italpol Vigilanza. A “sganciare la bomba” è stato “Il Mattino”, che ha individuato nei fratelli Francesco e Giulio Gravina i potenziali futuri proprietari del Lupo.

Tra le due parti ci sarebbe già un accordo vincolante che consegnerebbe di fatto l’80% dell’Avellino nelle mani dell’azienda romana che opera su tutto il territorio nazionale e che è un colosso del settore, con già qualche interesse nel calcio come mostra la sponsorizzazione all’Atalanta, club – tra l’altro – da sempre in ottimi rapporti con i biancoverdi.

Dopo il fallimento delle trattative con D’Agostino e Gubitosa, che sia arrivato davvero il momento dei saluto per Walter Taccone?

Cessione Avellino, Taccone: Trattative ben avviate

Cessione Avellino, Taccone: Trattative ben avviate

Biglietti Avellino-Novara: Prezzi e Orari Prevendita (2017-18)