Cessione Avellino Calcio, Taccone a Roma per cedere le quote a Italpol

Il presidente sta definendo gli dettagli con il gruppo romano

La cessione dell’Avellino Calcio si avvicina sempre di più. Secondo quanto riportato da Ottopagine.it, il patron Walter Taccone è a Roma per cedere la maggioranza delle quote a Italpol, il gruppo romano dei fratelli Gravina che da un mese sta trattando per acquisire l’Avellino.

Come si era già intuito fin dall’inizio della trattativa, Italpol acquisirebbe tra il 70 e l’80% delle quote, con Taccone che avrebbe quindi una quota di minoranza e allo stesso il ruolo di presidente onorario.

Si avvia dunque a conclusione, dopo 9 anni, l’era Taccone. Il patron che insieme ad altri soci, aveva preso a costo zero l’Avellino dopo il drammatico fallimento del 2009, si appresta a lasciare con un bilancio complessivo alla fine positivo, un po’ macchiato dagli ultimi due anni piuttosto tribolati, che ha anche rovinato il rapporto della tifoseria irpina.

Castaldo-D’Angelo assenti a Salerno: polemica inutile per nascondere i veri responsabili

Calendario Avellino, ora in casa quattro partite su cinque