Cessione Avellino: “Aspetteranno l’esito del processo di Catanzaro”

Il presidente ha fatto il punto della situazione sulla trattativa societaria

Walter Taccone ha fatto il punto della situazione della trattativa con Italpol, dopo l’incontro con un rappresentante dei due proprietari della società di vigilanza privata. Ecco le parole del patron:

“Ci hanno chiesto delle notizie, gliele abbiamo date. Loro vogliono proseguire in questa trattativa, ma credo che aspettino il discorso del processo di Catanzaro. Le cose però stanno andando avanti, l’11 Aprile si dovrebbe definire questa cosa che non so come definirla, e speriamo che il giorno 11 la nostra situazione in classifica migliori, perché loro non sono uomini di calcio ed è chiaro che questa situazione li preoccupi”.

Sui presunti debiti fuori bilancio che avrebbero fermato la trattativa: “Non c’è nessuna questione extra-bilancio, non so chi abbia messo in giro questa cosa. Non mi aspettavo che si chiudesse già oggi, la situazione sta andando bene.

Il presidente ha anche parlato delle parole del presidente della Pro Vercelli, finite sotto inchiesta: ” Una situazione che non merita commenti, ma la cosa non finisce qui perché dovrà rendere conto a me di questa uscita fuori dalle righe. Se poi sono convinti di avere poche chance di salvarsi al posto dell’Avellino, allora questa potrebbe essere una buona motivazione, non deontologica, ma certamente logica”

Sulle prossime tre partite: “L’Avellino contro le grandi ha giocato sempre bene, anche perdendo qualche volta, ma credo che la squadra saprà riprendere la lotta verso la salvezza e spero che il mister riesca a dare la giusta serenità ai ragazzi”.

Avellino-Parma, l’arbitro è Martinelli di Roma 2 (Serie B 2017-18)

Ultime notizie Avellino: seduta pomeridiana al Partenio