Cittadella-Avellino, Novellino: “No voli pindarici, ci vuole cazzimma”

“Non dobbiamo fare voli pindarici, ci vuole la “cazzimma” come dice De Laurentis”. Così Walter Novellino nella conferenza stampa di vigilia di Cittadella-Avellino, in programma domani alle ore 15.00 allo stadio “Tombolato”. Il tecnico di Montemarano mostra grande rispetto per l’avversario di domani. Ecco le sue parole.

Andiamo nel campo di una squadra che è quinta in classifica e gioca bene. Il Cittadella è una squadra che si è ripresa e ha giocatori che possono metterti in difficoltà con delle giocate. I ragazzi devono capire che questo è un momento importantissimo della stagione. Dobbiamo essere forti ma con umiltà, perché il Cittadella è una squadra bene organizzata”.

Gli viene chiesto se l’Avellino sta meglio rispetto al Cittadella. “Sicuramente stiamo bene, ma dobbiamo affrontare la partita con grande rispetto”. Sull’assenza sicura di Djimsiti: “Abbiamo Gonzalez che può giocare al suo posto, il problema maggiore è per Paghera che ha una piccola distrazione, l’ho convocato ma vediamo domani”. Gli viene quindi chiesto chi giocherà eventualmente al suo posto: “Omeonga sta bene, gioca lui o D’Angelo“.

Sull’attacco, dove Verde e Ardemagni sembrano ormai diventati la coppia titolare: “Loro stanno facendo bene perché non danno punti di riferimento, ma non ci scordiamo di Castaldo che è importante, e anche di Eusepi”. Infine sugli episodi avvenuti contro il Verona: “Ora dobbiamo voltare pagina e guardare avanti”

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Latina-Novara, Probabili Formazioni (Serie B 2016-17)

Cittadella-Avellino, i convocati di Novellino: out Djimsiti